Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Normalizzazione dei dati su treni merci transfrontalieri

Per garantire una gestione efficiente dei treni merci internazionali, occorre migliorare la comunicazione tra i gestori delle ferrovie attraverso la normalizzazione dello scambio di dati. A tal fine la Commissione europea, Direzione generale Trasporti, ha lanciato un bando di gara relativo ad uno studio su come ciò possa essere realizzato.
Conformemente alla politica europea di potenziamento delle ferrovie nel mercato dei trasporti, la Commissione promuove "la gestione scorrevole dei treni merci internazionali ed il miglioramento delle interfacce fra gli operatori ferroviari". Per mettere in atto tutto ciò "occorre urgentemente" concludere accordi relativi alle norme di comunicazione elettronica impiegate nello scambio di dati tra gli operatori.
Un certo numero di ferrovie hanno creato un proprio sistema di tecnologia dell'informazione ed applicazioni specifiche per il trasferimento di tali dati, ma la Commissione ha riscontrato che tali applicazioni siano state insufficientemente messe in opera, con conseguenti problemi d'interfaccia, inefficienza ed errori.
Per porre rimedio a tale situazione, la Commissione vuole capire perché tali sistemi applicativi non siano stati correttamente messi in atto e richiede informazioni sulle misure più appropriate per migliorare e normalizzare lo scambio dei dati sui treni merci che attraversano le frontiere.

Argomenti

Trasporti