Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La struttura XML a favore del commercio

L'organismo delle Nazioni Unite per i servizi commerciali e il commercio elettronico (UN/CEFACT) e l'Organizzazione per la promozione delle informazioni strutturate (OASIS) hanno avviato i lavori in vista di stabilire delle norme valide a livello mondiale per le specifiche com...
L'organismo delle Nazioni Unite per i servizi commerciali e il commercio elettronico (UN/CEFACT) e l'Organizzazione per la promozione delle informazioni strutturate (OASIS) hanno avviato i lavori in vista di stabilire delle norme valide a livello mondiale per le specifiche commerciali della tecnologia XML (extensible mark-up language - linguaggio marcato estensibile).
La tecnologia XML offre nuove entusiasmanti opportunità di scambio di dati commerciali, permettendo ai computer di trattare immediatamente una grande quantità di dati. La combinazione di un trattamento più efficiente, di una ricerca più accurata e di link più flessibili potrebbe rivoluzionare il modo di fare affari sul web.
Il gruppo di lavoro per l'applicazione della tecnologia XML a favore del commercio elettronico rappresenta un'iniziativa congiunta, stabilita al fine di elaborare un quadro tecnico che consentirà di utilizzare tale tecnologia in un approccio compatibile allo scambio di tutti i dati elettronici commerciali.
I gruppi industriali che attualmente lavorano sulle specifiche XML sono invitati a partecipare al progetto, della durata di 18 mesi, i cui risultati verranno pubblicati sui siti web di entrambe le organizzazioni.
Bill Smith, presidente di OASIS, ha precisato: "Per essere efficaci nel commercio globale è essenziale che le specifiche XML vengano fondate su una struttura comune. Oggi tale struttura non è ancora disponibile e, di conseguenza, in tutto il mondo vengono profusi numerosi sforzi spesso in competizione gli uni con gli altri. La nuova iniziativa XML per il commercio elettronico porrà fine alla confusione ed alla duplicazione degli sforzi che si riscontrano attualmente".
Ray Walker, presidente del gruppo direttivo UN/CEFACT ha aggiunto: "Questa è una buona notizia, specialmente per le piccole e medie imprese, per i paesi in via di sviluppo e per le economie in fase di transizione. Tale iniziativa contribuirà, nel lungo termine, alla crescita del commercio mondiale".
L'iniziativa XML per il commercio elettronico sarà condotta da Klaus-Dieter Naujok della Harbinger Corporation, membro senior del comitato direttivo UN/CEFACT, e dal dott. Robert S. Sutor dell'IBM, direttore responsabile del settore strategico di OASIS.