Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'UE agisce contro la pornografia infantile su Internet

Il Consiglio dell'Unione europea, su iniziativa della Repubblica d'Austria, ha intrapreso delle misure atte a promuovere un uso sicuro di Internet.
La comunicazione prevede l'eliminazione della pornografia infantile su Internet e la prevenzione della produzione, del trattament...
Il Consiglio dell'Unione europea, su iniziativa della Repubblica d'Austria, ha intrapreso delle misure atte a promuovere un uso sicuro di Internet.
La comunicazione prevede l'eliminazione della pornografia infantile su Internet e la prevenzione della produzione, del trattamento, della diffusione e della detenzione di materiale simile.
Gli Stati membri dell'UE sono incoraggiati ad adottare le misure necessarie volte a promuovere l'efficacia degli accertamenti e dei procedimenti penali nei confronti di persone coinvolte in reati afferenti la pornografia infantile. Tali misure comprendono altresì l'incoraggiamento degli utenti Internet a segnalare alle autorità responsabili dell'applicazione della legge qualsiasi reato sospetto, nonché l'istituzione di unità specializzate nell'attuazione della legge, per gestire tempestivamente ed efficacemente tali informazioni.
Gli Stati membri devono impegnarsi a garantire la più ampia cooperazione possibile e a verificare se i progressi tecnologici richiedono una modifica della loro procedura penale, al fine di combattere efficacemente la pornografia infantile su Internet.