Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Quasi 100 milioni di euro stanziati per il programma Leonardo da Vinci nel 1999

La Commissione europea ha approvato un finanziamento di 94,8 milioni di euro per i progetti che rientrano nel programma Leonardo da Vinci, la cui finalità è il miglioramento della formazione professionale in Europa.
Si prevede che i fondi stanziati sosterranno 753 progetti tra...
La Commissione europea ha approvato un finanziamento di 94,8 milioni di euro per i progetti che rientrano nel programma Leonardo da Vinci, la cui finalità è il miglioramento della formazione professionale in Europa.
Si prevede che i fondi stanziati sosterranno 753 progetti transnazionali che coinvolgeranno complessivamente 14.500 partner.
I progetti sono stati prescelti tra un totale di 2.170 proposte presentate. Essi riflettono le cinque priorità del programma, ovvero l'acquisizione di nuove competenze, l'istituzione di un legame tra gli istituti di istruzione e quelli di formazione professionale, la lotta contro l'esclusione, la promozione degli investimenti nel settore delle risorse umane e un più ampio accesso alla conoscenza mediante l'uso degli strumenti della società dell'informazione.
Oltre il 20 per cento dei progetti prescelti hanno effetti moltiplicatori e i paesi in fase di preadesione sono ben rappresentati (131 progetti).
Per i progetti pilota sono stati stanziati 67,8 milioni di euro, mentre i 27 milioni di euro rimanenti servono a finanziare i programmi di collocamento e scambio.
Nel corso del 1999, la Bulgaria e la Slovenia si sono aggiunte ai nove stati in fase di preadesione già partecipanti al programma (Cipro, Estonia, Lituania, Lettonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Romania, Polonia e Slovacchia).

Informazioni correlate