Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il telescopio spaziale europeo a raggi X vola in alto

Il nuovo telescopio spaziale a raggi X dell'Agenzia spaziale europea ha raggiunto l'orbita operativa, una settimana dopo il lancio con esito positivo da Kourou il 10 dicembre 1999.
Il veicolo spaziale XMM è stato guidato verso la sua orbita finale il 16 dicembre, rendendo nece...
Il nuovo telescopio spaziale a raggi X dell'Agenzia spaziale europea ha raggiunto l'orbita operativa, una settimana dopo il lancio con esito positivo da Kourou il 10 dicembre 1999.
Il veicolo spaziale XMM è stato guidato verso la sua orbita finale il 16 dicembre, rendendo necessari quattro accensioni dei propulsori per aumentare la velocità.
Attualmente l'XMM sta ruotando attorno alla Terra con un'orbita altamente ellittica ogni 48 ore, mentre viene monitorato dalle squadre di Perth, Kourou e Villafrance.
Il satellite sembra rispondere bene. Il direttore delle operazioni per il veicolo spaziale XMM, Dietmar Heger, ha dichiarato: "L'XMM sta volando magnificamente. Il satellite si sta comportando meglio nello spazio rispetto a tutte le simulazioni precedenti al lancio da noi effettuate e siamo stati in grado di adeguare i nostri turni a questa situazione molto più distesa".
Dopo aver visitato il centro di controllo della missione presso l'ESOC di Darmstadt, il direttore del progetto XMM, Robert Lainé, ha affermato: "Il comportamento impeccabile dell'XMM in questa fase iniziale è il risultato della cooperazione costruttiva tra società industriali europee e scienziati di spicco".