Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il Consiglio aggiorna il suo approccio alla politica dell'istruzione e della formazione

Il Consiglio dell'Unione europea ha adottato una risoluzione su "Come entrare nel nuovo millennio", elaborando nuove procedure di lavoro a favore della cooperazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione.
Consapevole che i programmi Socrates e Leonardo da Vinci...
Il Consiglio dell'Unione europea ha adottato una risoluzione su "Come entrare nel nuovo millennio", elaborando nuove procedure di lavoro a favore della cooperazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione.
Consapevole che i programmi Socrates e Leonardo da Vinci permangono gli strumenti più importanti di cooperazione nel settore dell'istruzione e della formazione in Europa, il Consiglio sostiene che occorre rafforzare la cooperazione politica a livello europeo. A questo fine - aggiunge - si devono elaborare nuove procedure di lavoro nel settore dell'istruzione e della formazione, in modo da migliorare ulteriormente l'efficacia dei suoi lavori. Secondo il Consiglio, ciò può essere raggiunto creando un quadro strutturato per i dibattiti e le attività a livello politico nel corso degli anni venturi.
I lavori futuri nel settore dell'istruzione e della formazione possono essere organizzati nel contesto di un "ordine del giorno ricorrente" (rolling agenda) basato su temi prioritari che sarebbero periodicamente messi all'ordine del giorno del Consiglio e che potrebbero quindi essere trattati nell'arco di più presidenze. Il nuovo quadro dovrebbe essere attuato dall'inizio del 2000, non appena verranno messe a punto le linee essenziali della sua operatività.