Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Fondazione europea della scienza ha un nuovo presidente

Il presidente del Consiglio nazionale di ricerca dei Paesi Bassi (NOW), Reinder van Duinen, è stato nominato presidente della Fondazione europea della scienza (ESF).
A seguito del voto unanime favorevole espresso dal comitato elettorale durante la venticinquesima assemblea ann...
Il presidente del Consiglio nazionale di ricerca dei Paesi Bassi (NOW), Reinder van Duinen, è stato nominato presidente della Fondazione europea della scienza (ESF).
A seguito del voto unanime favorevole espresso dal comitato elettorale durante la venticinquesima assemblea annuale della ESF, Reinder van Duinen, ex fisico, è succeduto al presidente in carica della Fondazione, Sir Dai Rees, ex direttore generale del Consiglio britannico di ricerca medica.
Fin dalla sua nomina a presidente del Consiglio nazionale di ricerca dei Paesi Bassi nel 1994, van Duinen ha svolto un ruolo sempre più significativo nel promuovere la scienza a livello europeo, sia nell'ambito della ESF, sia in qualità di membro del Comitato scientifico della NATO e dell'EUROHORCS.
Nell'esprimere il propri compiacimento per tale nomina, Eric Banda, Segretario generale della ESF, ha affermato: "La ESF ha trovato nella persona di Reinder van Duinen un degno successore di Sir Dai Rees. Nella sua trentennale carriera, Reinder è stato impegnato su entrambi i fronti della scienza, quello accademico e quello industriale. Egli sa, come chiunque altro, quanto sia importante il contributo che la ricerca fondamentale può fornire alla crescita socioeconomica dell'Europa. Sarò particolarmente lieto di lavorare a stretto contatto con lui al fine di garantire che la Fondazione svolga un ruolo ancora più completo nel contribuire a sprigionare questo potenziale".