Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'UE affronta il problema delle e-mail commerciali non sollecitate

Il sito web dell'Unione europea sul commercio elettronico presenta una nuova sezione dedicata alle e-mail commerciali non sollecitate, conosciute anche con il termine inglese di "spam".
Tale pagina elenca una serie di link utili con siti web correlati: la homepage di EuroCAUCE...
Il sito web dell'Unione europea sul commercio elettronico presenta una nuova sezione dedicata alle e-mail commerciali non sollecitate, conosciute anche con il termine inglese di "spam".
Tale pagina elenca una serie di link utili con siti web correlati: la homepage di EuroCAUCE, coalizione europea contro le comunicazioni commerciali non sollecitate; CAUCE, coalizione contro le e-mail commerciali non sollecitate, fondata negli USA; consulenza fornita da LINX (London Internet Exchange) sulle attuali migliori prassi per contrastare gli eccessivi volumi di e-mail indesiderate; infine, i "Sam Spade Tools", forniti da SamSpade.org, per risalire alle origini di tali e-mail.
Visitate il sito web all'indirizzo:
http://www.ispo.cec.be/Ecommerce/issues/spam.html

Informazioni correlate

Programmi