Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La DG Ricerca sollecita un feedback in merito ai progetti politici

La Direzione generale della Ricerca invita attivamente la comunità scientifica ad esprimere il proprio parere in merito alle idee del commissario per la Ricerca Philippe Busquin per uno "spazio europeo di ricerca".
All'inizio dell'anno (come riportato nel Notiziario di CORDIS,...
La Direzione generale della Ricerca invita attivamente la comunità scientifica ad esprimere il proprio parere in merito alle idee del commissario per la Ricerca Philippe Busquin per uno "spazio europeo di ricerca".
All'inizio dell'anno (come riportato nel Notiziario di CORDIS, RCN 14195), la Commissione europea ha adottato la comunicazione del commissario Busquin per una rinnovata strategia nel settore della ricerca in Europa. In quell'occasione, il Commissario ha sottolineato il proprio auspicio di ricevere, dalla comunità dei ricercatori e dal pubblico in generale, un feedback in merito ai propri progetti.
Ora la Commissione ha compilato un elenco di domande, disponibile sul web al seguente indirizzo:
URL: http://europa.eu.int/comm/research/area/questions_en.html
La Commissione sollecita, in particolare, risposte alle seguenti domande:
- Secondo la comunicazione di Busquin, le attività di ricerca pubblica a livello nazionale sono eccessivamente "compartimentate" tra gli Stati membri, risultando pertanto carenti in termini di coesione ed integrazione. A vostro avviso, ciò è vero? Avete avuto una qualche esperienza personale di tale compartimentazione? Credete sia giunto il momento perché l'Europa abbia una vera politica europea di ricerca?
- Per quale motivo la spesa delle imprese europee nella R&S è tanto inferiore a quella delle imprese statunitensi? Come possono intervenire le autorità pubbliche per incentivare gli investimenti privati a favore della R&S?
- La comunicazione su uno spazio europeo di ricerca pone in risalto la scarsa mobilità dei ricercatori in Europa. In qualità di ricercatori, avete avuto problemi nello spostarvi da un paese all'altro all'interno dell'Unione europea? Quali sono i principali ostacoli alla mobilità dei ricercatori?
- In quale modo si può valutare il successo in materia di R&S? Quali sono gli indicatori di una politica di R&S di successo?
- Le risorse pubbliche destinate alla R&S dovrebbero concentrarsi su quelle aree che il settore privato non intende coprire, ad esempio la ricerca di base, oppure la spesa pubblica in R&S dovrebbe orientarsi verso il conseguimento di risultati tangibili?

Informazioni correlate

Programmi