Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Opportunità di studiare la dinamica e la sicurezza della popolazione: preinformazione

Entro breve i ricercatori avranno l'opportunità di partecipare ad una varietà di studi condotti in settori pilota per il progetto del Centro comune di ricerca (CCR) in materia di dinamica e sicurezza della popolazione.
Il concetto di "sicurezza" si riferisce al processo all'interno del quale l'economia, il commercio, i trasporti, l'energia, l'agricoltura, l'industria e tutte le altre politiche vengono concepite con l'obiettivo di raggiungere uno sviluppo sostenibile dal punto di vista economico, sociale e ambientale.
Perciò il Centro comune di ricerca pubblicherà presto un bando di gara relativo a studi da eseguire nei seguenti settori:
- Stati membri futuri e/o candidati (politica di allargamento dell'UE);
- regioni sottoposte ai trattati commerciali internazionali ed alla politica di sviluppo e cooperazione dell'UE;
- zone sottoposte all'aiuto umanitario da parte dell'UE;
- zone sottoposte ai trattati internazionali in materia di ambiente firmati dall'UE;
- zone sottoposte a minacce nei confronti della salute dei cittadini a causa del degrado ambientale.
Il punto focale riguarda l'analisi della dinamica ambientale all'interno di un'ampia serie di situazioni, quali la crescita urbana, l'interscambio e la pressione a livello transfrontaliero, l'incentivazione (o la diminuzione) delle infrastrutture per i settori dei trasporti e dell'energia, le disparità regionali e le migrazioni delle popolazioni.
L'obiettivo finale del lavoro sarà di valutare l'impatto delle politiche comunitarie sulla popolazione all'interno ed all'esterno dei confini dell'UE. Inoltre le attività dovranno contribuire alla realizzazione degli obiettivi dell'UE finalizzati all'aiuto e allo sviluppo socioeconomico.
I lavori verranno supervisionati dall'unità Strategie e sistemi per le applicazioni spaziali dell'Istituto delle applicazioni spaziali del CCR.