Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Studio sullo stoccaggio dei residui radioattivi

La Direzione generale dell'Ambiente ha indetto un bando di gara relativo ad uno studio sullo stoccaggio dei residui radioattivi nei paesi dell'Unione europea e nei paesi dell'Europa centrale ed orientale (PECO) candidati all'adesione.
Lo studio dovrà analizzare l'attuale quadro legislativo in vigore nei suddetti paesi in materia di stoccaggio di residui a vita lunga di livello basso ed intermedio e di residui fortemente radioattivi.
Per essere ammesse, le candidature devono comprendere un team capace di soddisfare i requisiti della gara e lo studio deve puntare sugli aspetti giuridici dei regimi nazionali (ciò richiede la presenza nel team di un giurista altamente qualificato); il team deve essere in possesso della solvibilità finanziaria e dimostrare la sua partecipazione ad una rete di punti di contatto in alcuni dei paesi oggetto dello studio.

Informazioni correlate

Argomenti

Fissione nucleare