Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Adozione di un programma per la promozione dell'efficienza energetica

Una decisione del Parlamento europeo e del Consiglio garantisce l'attuazione del programma SAVE, volto ad incoraggiare l'utilizzo razionale delle risorse energetiche.
Gli obiettivi del programma SAVE sono:
- incentivare misure di efficienza energetica in tutti i settori;
- pro...
Una decisione del Parlamento europeo e del Consiglio garantisce l'attuazione del programma SAVE, volto ad incoraggiare l'utilizzo razionale delle risorse energetiche.
Gli obiettivi del programma SAVE sono:
- incentivare misure di efficienza energetica in tutti i settori;
- promuovere gli investimenti dei consumatori pubblici e privati e dell'industria a favore della conservazione dell'energia;
- creare le condizioni per migliorare l'intensità energetica del consumo finale.
Le seguenti misure saranno finanziate nel quadro del programma SAVE:
- studi ed altre azioni connesse, finalizzati al miglioramento dell'efficienza energetica ed alla valutazione degli effetti delle misure comunitarie adottate per migliorare l'efficienza energetica, studi relativi agli effetti del prezzo dell'energia sull'efficienza energetica;
- azioni pilota settoriali mirate, per accelerare gli investimenti a fini di efficienza energetica e/o migliorare le abitudini di consumo;
- misure proposte dalla Commissione e da altri soggetti per incoraggiare lo scambio di esperienze all'interno della Comunità;
- controllo dei progressi in materia di efficienza energetica nella Comunità;
- azioni specifiche a favore della gestione dell'energia a livello regionale e urbano e a favore di una maggiore coesione tra gli Stati membri e le regioni in materia di efficienza energetica.
Sono stati stanziati 66 milioni di euro dalla Comunità per il programma SAVE e la Commissione sarà responsabile dell'esecuzione finanziaria e dell'attuazione del programma.
La presente decisione entrerà in vigore il 19 aprile 2000, ovvero il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee.

Informazioni correlate

Programmi