Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Scambio di competenze sulle energie rinnovabili tra gli scienziati europei e del Sudest asiatico

Le organizzazioni europee che si occupano di energia e i loro omologhi del Sudest asiatico hanno unito le proprie forze al fine di accrescere la sensibilizzazione nei confronti delle tecnologie delle energie rinnovabili e di offrire una piattaforma per le opportunità di proget...
Le organizzazioni europee che si occupano di energia e i loro omologhi del Sudest asiatico hanno unito le proprie forze al fine di accrescere la sensibilizzazione nei confronti delle tecnologie delle energie rinnovabili e di offrire una piattaforma per le opportunità di progetto attraverso l'iniziativa "PRESSEA-2".
"PRESSEA-2" è stata sviluppata allo scopo di raccogliere informazioni di rilievo sulle energie rinnovabili nel Sudest asiatico e in Europa, da trasmettere in seguito alle imprese e ai soggetti interessati. Nell'ambito di "PRESSEA-2" verrà creata e gestita una rete di informazioni in materia di energie rinnovabili, al fine di realizzare uno scambio di informazioni e idee per lo sviluppo, la promozione e l'utilizzo di fonti rinnovabili nel Sudest asiatico. Tali informazioni, costantemente aggiornate, sono disponibili fin d'ora al seguente sito web:
URL: http://www.ace.or.id
A partire da questo sito gli utenti possono accedere ad informazioni dettagliate di base sul progetto e sui partner del progetto, nonché a link utili con altri siti, manifestazioni e persone da contattare.
Inoltre il sito comprende i profili di ciascuno dei paesi interessati, fornendo dettagliate informazioni sulla situazione attuale della tecnologia, come pure sui programmi di sviluppo per il futuro e sui possibili settori ed opportunità di investimento.
"PRESSEA-2" è cofinanziata dal sottoprogramma ENERGIE della Commissione europea nell'ambito del tema "Energia, ambiente e sviluppo sostenibile", che rientra a sua volta nel quinto programma quadro. Il Centro per l'energia (ACE) dell'ASEAN è l'organizzazione degli intermediari per il Sudest asiatico, mentre la controparte europea è rappresentata da "AEA Technology" (ETSU) del Regno Unito, sostenuta da "BCEOM" (Francia) e da "LDK" (Grecia). I paesi membri dell'ASEAN che partecipano all'iniziativa sono Indonesia, Malesia, Filippine, Thailandia e Vietnam.
I partner europei individuano e forniscono adeguati servizi di consulenza in vari settori relativi allo sviluppo ed alle tecnologie relativi all'energia, la manodopera e gli investimenti per lo sviluppo di progetti, il commercio regionale e la produzione di sistemi di energie rinnovabili. Questo è in linea con l'obiettivo strategico della componente relativa alle energie rinnovabili del piano d'azione ASEAN per la cooperazione energetica per il periodo 1999-2004, che i ministri dell'energia dei paesi ASEAN hanno approvato il 3 luglio 1999, in occasione del loro diciassettesimo incontro tenutosi a Bangkok (Thailandia).

Informazioni correlate

Programmi