Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Bandi di gara della Direzione generale per le Imprese

La Direzione generale per le Imprese ha annunciato la prossima pubblicazione di bandi di gara per servizi relativi alla conformità ed alla normalizzazione.
Le procedure di aggiudicazione verranno avviate entro la fine di agosto 2000 e riguarderanno:
- servizi informatici: creazione di una banca data di organismi notificati da pubblicare su Internet (decisione del Consiglio 93/465/CEE) (250.000 euro);
- coordinamento amministrativo degli organismi notificati al fine di garantire il funzionamento delle strutture di valutazione della conformità nel quadro della direttiva "nuovo approccio" (400.000 euro);
- manutenzione ed aggiornamento di un sito web al fine di garantire il funzionamento delle strutture di valutazione della conformità (250.000 euro);
studio: analisi comparativa degli organismi europei di normalizzazione (decisione del Consiglio del 28.10.1999) (50.000 euro);
- studio sull'impatto della normalizzazione sul mercato (400.000 euro);
- studio sulla redditività della normalizzazione europea ed internazionale (50.000 euro);
- studio sui fattori più importanti per la competitività delle imprese d'ingegneria: il primo passo verso un possibile esercizio di analisi comparativa nel settore (300.000 euro);
- rafforzamento del mercato interno; amministrazione della direttiva 89/336/CEE: segretariato tecnico sulla compatibilità elettromagnetica degli organismi competenti e notificati (90.000 euro);
- studio su macchinari pesanti fuoristrada: analisi di redditività di una nuova direttiva in tale settore al fine di valutare l'impatto economico, sociale e legale (80.000 euro);
- studio sulla direttiva sulla CEM (compatibilità elettromagnetica): analisi di redditività dei possibili emendamenti di tale direttiva, come suggerito dalle conclusioni dell'iniziativa SLIM (Semplificare la legislazione per il mercato interno) (80.000 euro);
- studio finalizzato ad una valutazione della situazione della competitività del sottosettore europeo degli elettrodomestici, nel contesto di una risposta alle principali sfide della globalizzazione (100.000 euro);
- studio finalizzato ad una valutazione della situazione della competitività nel settore europeo R&TTE, nel contesto di una risposta alle principali sfide della globalizzazione (120.000 euro);
- assistenza tecnica per il controllo del lavoro svolto dagli organismi di certificazione, nell'ambito degli accordi di riconoscimento reciproco ("rafforzamento della fiducia") (60.000 euro);
- mercato interno: valutazione dell'attuazione delle direttive (in particolare valutazione del merito della clausola di salvaguardia) (50.000 euro);
- mercato interno: valutazione e miglioramento della banca dati legale, creata nel settore sanitario al fine di monitorare il mercato (100.000 euro);
- manutenzione ed aggiornamento di un sito web relativo alle attrezzature pressurizzate (50.000 euro);
- manutenzione ed aggiornamento di una banca dati relativa ai dispositivi medici (50.000 euro);
- assistenza volta a garantire l'esistenza di un coordinamento amministrativo di organismi notificati nel settore edile (65.000 euro);
- assistenza al coordinamento degli organismi di certificazione al fine di garantire procedure comuni per la valutazione della conformità (55.000 euro);
- studio incentrato su tecniche all'avanguardia della sicurezza antincendio, nonché valutazione del potenziale valore aggiunto per la competitività dell'industria edile mediante coordinamento a livello europeo. (Anche le esigenze relative ad azioni di ricerca verranno considerate nello studio) (100.000 euro);
- studio in merito alla creazione di un sistema di valutazione incentrato sulle offerte economicamente più vantaggiose nelle gare di appalto pubbliche per l'industria edile e che consenta di prendere in considerazione gli aspetti qualitativi così come il prezzo più basso (100.000 euro);
- studio sull'impatto dell'applicazione degli accordi di riconoscimento reciproco (115.000 euro);
- coordinamento amministrativo degli organismi notificati per garantire il funzionamento delle strutture di valutazione della conformità, nell'ambito della direttiva "nuovo approccio" (200.000 euro);
- studio sul finanziamento della normalizzazione europea (50.000 euro);
- raccolta di dati e fatti relativi agli accordi di riconoscimento reciproco al fine di presentarli all'industria nel contesto di un seminario (50.000 euro);
- studio finalizzato a fornire utili informazioni, relativamente alle attrezzature di protezione individuale, sui fattori economici e sulla percezione dei produttori europei, nell'ambito del rafforzamento del mercato interno (80.000 euro);
- studio sulla valutazione dell'"acquis" in alcuni paesi candidati, nell'ambito delle sfide dell'ampliamento (100.000 euro);
- studio finalizzato ad illustrare lo stato di funzionamento del mercato interno nei settori meccanici, segnatamente in relazione alla direttiva in materia di macchinari, nell'ambito del rafforzamento del mercato interno (100.000 euro);
- controllo dell'applicazione delle direttive da parte degli Stati membri (clausole di salvaguardia); rafforzamento del mercato interno (50.000 euro);
- introduzione delle tecnologie dell'informazione (TI) nel settore edile (150.000 euro).

Argomenti

Aspetti economici