Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Formazione per gli operatori dell'industria dei programmi audiovisivi

Il Parlamento europeo e il Consiglio stanno attualmente esaminando una proposta di attuazione di un programma di formazione professionale per gli operatori dell'industria audiovisiva europea.
Il programma, denominato "MEDIA-Formazione", è stato proposto dalla Commissione europ...
Il Parlamento europeo e il Consiglio stanno attualmente esaminando una proposta di attuazione di un programma di formazione professionale per gli operatori dell'industria audiovisiva europea.
Il programma, denominato "MEDIA-Formazione", è stato proposto dalla Commissione europea e si riferisce al periodo 2001-2005.
Esso si prefigge i seguenti obiettivi:
- rispondere alle esigenze dell'industria e favorirne la competitività migliorando la formazione professionale permanente degli operatori dell'audiovisivo, in particolare nei settori dell'impiego delle nuove tecnologie, della gestione economica, finanziaria e commerciale, nonché delle tecniche di scrittura delle sceneggiature;
- incoraggiare la cooperazione e gli scambi di "know how" attraverso la creazione di reti tra i soggetti che operano nel campo della formazione.
Particolare attenzione verrà riservata alla promozione delle esigenze dei paesi o delle regioni con un'area linguistica e geografica limitata, nonché delle PMI.
La dotazione finanziaria di massimo proposta è di 50 milioni di euro e i partecipanti dovranno assicurare una parte sostanziale del finanziamento, pari almeno al 50 per cento del costo delle attività.
Il programma è aperto alla partecipazione dei paesi associati dell'Europa centrale e orientale, di Cipro, di Malta, della Turchia e degli Stati EFTA membri dell'accordo SEE.
Prima della decisione del Consiglio verrà richiesto il parere del Parlamento europeo e del Comitato economico e sociale.