CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

Notizie

Italiano IT

Disponibile in rete l'archivio della Royal Society

L'archivio completo dei periodici della Royal Society britannica che abbraccia un periodo di oltre 300 anni è ora disponibile on line. Inoltre, fino a dicembre del 2006 l'accesso a questa notevole raccolta di circa 60 000 articoli sarà gratuito.

Finora era possibile accedere...

Altro

L'archivio completo dei periodici della Royal Society britannica che abbraccia un periodo di oltre 300 anni è ora disponibile on line. Inoltre, fino a dicembre del 2006 l'accesso a questa notevole raccolta di circa 60 000 articoli sarà gratuito.

Finora era possibile accedere solo ai periodici della Royal Society non datati prima del 1997. La prima rivista scientifica sottoposta a referaggio della Royal Society, "Philosophical Transactions", è nata nel marzo del 1665. Gli articoli pubblicati sul primo numero comprendono la descrizione di alcune ricerche italiane sulle lenti migliori per i telescopi, un resoconto degli esperimenti relativi alle proprietà del freddo di Robert Boyle e una relazione su un vitello mostruoso e molto bizzarro ("An account of a Very Odd Monstrous Calf").

Nel corso dei secoli le pubblicazioni della Royal Society hanno riportato numerose conquiste e scoperte importanti dal punto di vista scientifico, tra cui la descrizione di Halley della "sua" cometa del 1705, i particolari della doppia elica del DNA, descritta da Crick e Watson nel 1954, gli esperimenti elettrici di Michael Faraday e le ricerche innovative dei grandi rivali del Seicento, Robert Hooke e Isaac Newton.

"L'archivio della Royal Society costituisce una fonte unica di informazioni per scienziati, storici della scienza e tutti coloro che s'interessano alla storia", ha dichiarato il prof. Martin Taylor, vicepresidente della Royal Society e presidente del comitato editoriale. "L'archivio ricco, vario e talvolta divertente documenta le prime testimonianze della nuova filosofia sperimentale del XVII secolo che hanno permesso di acquisire una conoscenza del mondo naturale ricorrendo agli esperimenti e all'osservazione. Erano stati posti i fondamenti del moderno metodo scientifico".