CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

Notizie

Italiano IT

La Norvegia sottoscrive la Carta europea dei ricercatori

Il Consiglio per la ricerca norvegese ha sottoscritto la Carta europea dei ricercatori e il Codice di condotta per l'assunzione di ricercatori. La Norvegia è il 14° paese a siglare i due documenti.

«L'obiettivo è garantire buone condizioni di lavoro ai ricercatori in tutta E...

Altro

Il Consiglio per la ricerca norvegese ha sottoscritto la Carta europea dei ricercatori e il Codice di condotta per l'assunzione di ricercatori. La Norvegia è il 14° paese a siglare i due documenti.

«L'obiettivo è garantire buone condizioni di lavoro ai ricercatori in tutta Europa, in modo da rendere più attraente una carriera nella ricerca e facilitare la mobilità tra i paesi europei», ha dichiarato Arvid Hallén, direttore generale del Consiglio per la ricerca norvegese. «La Norvegia applica già gran parte delle raccomandazioni della Carta e del Codice di condotta. La nostra adesione rappresenta un sostegno al processo e un invito a partecipare per altri paesi», ha aggiunto.

La Carta e il Codice, pubblicati dalla Commissione europea nel marzo 2005, sono ritenuti aspetti fondamentali della politica comunitaria per favorire l'incremento del numero di ricercatori in Europa e stimolare la crescita dell'economia e dell'occupazione. Mentre la Carta riguarda le funzioni, le responsabilità e i diritti dei ricercatori e dei loro datori di lavoro o delle organizzazioni finanziatrici, il Codice cerca di perfezionare le modalità di assunzione, rendendo più eque e trasparenti le procedure di selezione, e propone metodi diversi per la valutazione del merito.

Paesi

Norvegia