Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

SPRITE-S2 - Guida all'acquisizione di sistemi e servizi basati su tecnologie di informazione e comunicazione ICT

Lo SPRITE-S2 (guida all'acquisizione di sistemi e servizi basati su tecnologie di informazione e comunicazione ICT) è un'iniziativa della DG III (Industria) della Commissione europea destinata a fornire agli acquirenti del settore pubblico e privato un quadro comune per l'acqu...
Lo SPRITE-S2 (guida all'acquisizione di sistemi e servizi basati su tecnologie di informazione e comunicazione ICT) è un'iniziativa della DG III (Industria) della Commissione europea destinata a fornire agli acquirenti del settore pubblico e privato un quadro comune per l'acquisizione di sistemi e servizi basati su tecnologie di informazione e comunicazione (ICT).

E' essenziale disporre di standard validi ed aggiornati che gli utenti devono applicare se intendono avvalersi di soluzioni ICT flessibili, non legate al fornitore e potenziabili in futuro. Specifiche chiare e precise dei requisiti funzionali aiuteranno a semplificare e a razionalizzare le attuali procedure di acquisizione avvantaggiando acquirenti e fornitori.

L'iniziativa SPRITE-S2 riguarda lo sviluppo, la validazione e/o la dimostrazione degli strumenti di guida vecchi e nuovi. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta allo scambio di esperienze tra diversi paesi e settori nonché alla promozione della "miglior pratica" sia in seno all'Unione Europea, che nei paesi terzi. I paesi dell'Europa centrale ed orientale e del Mediterraneo, che costituiscono nuovi mercati per l'industria europea che offre tecnologie di informazione e comunicazione, saranno seguiti con speciale cura.

Il primo passo consisterà nello sviluppo di un programma di lavoro 1997 per lo SPRITE-S2, e nella pubblicazione di un invito a presentare offerte nell'area della "Guida all'acquisizione di sistemi e servizi basati su tecnologie di informazione e comunicazione ICT". Attualmente è disponibile un documento di lavoro che costituirà la base di questo invito a presentare proposte. Sono graditi i commenti da parte di tutti gli interessati.


Fonte: Commisisone europea, DG III

Informazioni correlate