Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

EUROCOCOSDA: la voce dell'Europa sul comitato COCOSDA

Il progetto EUROCOCOSDA (Interfaccia europea a COCOSDA), sostenuto dalla Commissione europea nel quadro del programma di ricerca Applicazioni telematiche, è stato lanciato nell'intento di sostenere e coordinare la partecipazione europea in COCOSDA (International Coordinating C...
Il progetto EUROCOCOSDA (Interfaccia europea a COCOSDA), sostenuto dalla Commissione europea nel quadro del programma di ricerca Applicazioni telematiche, è stato lanciato nell'intento di sostenere e coordinare la partecipazione europea in COCOSDA (International Coordinating Committee on Speech Databases and Speech Input/Output Systems Assessment).

Questo forum di livello mondiale, costituito recentemente, vede la partecipazione di rappresentanti di circa venti paesi di Europa, America settentrionale, Cina, Giappone e zona costiera del Pacifico e si occupa della definizione e dell'applicazione di basi di dati multilingue e della valutazione di norme e protocolli nel settore della tecnica delle lingue parlate.

Organizzato da un gruppo di Università europee, EUROCOCOSDA ha contribuito a rafforzare la posizione dell'Europa in questo settore importante e in rapida crescita. Diversi incontri di lavoro COCOSDA sono stati organizzati e tenuti sul territorio europeo (a Berlino nel 1993 e Madrid nel 1995) e l'Europa dirige uno dei tre sottocomitati COCOSDA, il comitato di produzione responsabile del lavoro sulla sintesi vocale.

Tra i partecipanti a EUROCOCOSDA e ad altri progetti europei sul riconoscimento e trattamento delle parole e sulla sintesi vocale si è stabilita una stretta collaborazione; EUROCOCOSDA, inoltre, è divenuto il pilastro europeo di Polyphone, la base di dati internazionale del linguaggio telefonico costituita da COCOSDA ma ora gestita dall'American Linguistic Data Consortium.

EUROCOCOSDA ha altresì sviluppato TED (Transnational English Database), una raccolta di testi in un formato standard per computer contenente brani di conversazioni spontanee e letture di testi da parte di oratori di lingua inglese nativi e non (i primi in una varietà di accenti regionali). I dati sono stati archiviati su CD-ROM, con testo scritto di riferimento, e sono a disposizione dei membri COCOSDA. Ha anche coordinato la partecipazione europea nel progetto lingua olandese del COCOSDA, sotto forma di News, una base di dati multilingue di articoli di giornali e testo parlato.

EUROCOCOSDA ha dimostrato che esiste un'impellente necessità di un coordinamento europeo all'interno delle varie organizzazioni internazionali e, promuovendo la cooperazione europea e internazionale, ha aperto la strada ad operazioni su scala più ampia.


Fonte: Commissione europea, DG XIII

Informazioni correlate