Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il programma ALTENER: conclusioni e risultati

La Commissione europea ha presentato una relazione sui primi tre anni del programma comunitario ALTENER per la promozione delle fonti energetiche rinnovabili nell'Unione europea. Tale relazione riguarda il periodo da settembre 1993 a settembre 1996.

Scopo del programma ALTENE...
La Commissione europea ha presentato una relazione sui primi tre anni del programma comunitario ALTENER per la promozione delle fonti energetiche rinnovabili nell'Unione europea. Tale relazione riguarda il periodo da settembre 1993 a settembre 1996.

Scopo del programma ALTENER è di promuovere le fonti energetiche rinnovabili nella Comunità. Al programma, che copre un periodo di cinque anni (1993-1997), era stato assegnato un bilancio indicativo di 40 milioni di ECU. Prima della fine del programma il bilancio sarà probabilmente portato a 44 milioni di ECU in virtù del finanziamento supplementare reso disponibile grazie all'ampliamento della Comunità, avvenuto il 1° gennaio 1995, e all'estensione del programma ai paesi SEE.

Nel periodo 1993-1996, la Comunità ha contribuito con oltre 38 milioni di ECU alle attività svolte nell'ambito del programma ALTENER. Tenendo conto di altri contributi, la spesa totale per le attività ALTENER in questo periodo ammonta approssimativamente a 74 milioni di ECU. Il programma riguarda quattro categorie principali di azioni:

- studi, strategie di mercato e valutazioni tecniche;
- misure per sostenere le iniziative degli Stati membri tese ad ampliare o creare infrastrutture (comprese le attività di formazione e informazione);
- misure di aiuto alla creazione di una rete di informazioni onde favorire un migliore coordinamento tra le attività nazionali, comunitarie e internazionali;
- studi, valutazioni e altre misure per accertare la fattibilità tecnica e relativi vantaggi, sia per l'economia che per l'ambiente, dello sfruttamento industriale della biomassa a fini energetici.

Nel periodo trattato dalla relazione, nel quadro di ALTENER sono stati finanziati 18 importanti studi: sei studi riguardano l'energia elettrica (idroelettrica, eolica e fotovoltaica), quattro l'energia termica (solare termica e geotermica) e tre la biomassa, mentre cinque studi di carattere generale trattano il potenziale e lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili.

Lo sviluppo di norme è un aspetto importante e attuale della promozione delle energie rinnovabili. Quanto alle norme selezionate da ALTENER in materia di sviluppo, si è deciso di concentrarsi sulle apparecchiature connesse all'energia solare termica ed eolica. Inoltre, nel 1996, al CEN/CENELEC è stato richiesto di preparare norme per il fotovoltaico e per il biodiesel.

La creazione e l'ampliamento di un'infrastruttura negli Stati membri (progetti pilota), corrispondente a uno dei quattro elementi principali del programma, ha ricevuto la maggior parte dei finanziamenti (circa il 68%). In totale sono stati finanziati 278 progetti riguardanti soprattutto attività di formazione e informazione e azioni settoriali.

Nel marzo 1994, in relazione alle attività di informazione e diffusione, ALTENER ha raggiunto un accordo con la rete EnR, al fine di creare una rete di informazioni per le attività del programma. In collaborazione con EnR, il programma ha sostenuto una grande varietà di attività di diffusione dell'informazione comprendenti avvenimenti, pubblicazioni nonché lo sviluppo di una base di dati contenente informazioni sulle attività ALTENER.

Inoltre sono state costituite tre reti separate che comprendono i centri nazionali per la biomassa esistenti. Le reti abbracciano i tre settori principali della biomassa agricola e forestale, dei biocarburanti liquidi e dell'energia dai rifiuti. Gli obiettivi generali di tutte queste reti sono stati così identificati: scambio e condivisione delle conoscenze; promozione della cooperazione e coordinamento delle attività dei centri nazionali per la biomassa; identificazione e promozione delle opportunità commerciali.

Complessivamente, la relazione giunge alla conclusione che ALTENER ha svolto una funzione importante nell'incrementare la consapevolezza circa il ruolo delle fonti di energia rinnovabili nella Comunità. In particolare, le attività di informazione condotte in seno al programma hanno dato un contributo significativo a questo sviluppo, così come l'accesso in rete che costituisce una caratteristica fondamentale di gran parte delle attività.

Le relazioni e gli studi intrapresi nell'ambito del programma forniscono una base di informazioni importante per lo sviluppo di una strategia generale nel settore delle energie rinnovabili per l'UE. Attualmente questo compito è iniziato con la pubblicazione del recente Libro verde della Commissione "Energia per il futuro. Fonti di energia rinnovabili: verso una strategia comunitaria". In questo modo, ALTENER ha contribuito a colmare il divario tra la ricerca e le applicazioni commerciali di fonti di energia rinnovabili.

La relazione della Commissione non intende proporsi come una valutazione del programma dato che un esame completo potrà essere effettuato soltanto una volta che il programma sia stato completato. In essa, tuttavia, sono state tirate alcune conclusioni preliminari che, in coincidenza con il lancio della proposta sul rinnovo del programma, possono dare un input utile al processo decisionale per ALTENER II.


Fonte: Commissione europea, Segretariato generale

Informazioni correlate

Programmi