Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione amplia gli schemi di ecogestione e audit (EMAS)

La Commissione europea ha adottato due decisioni che ampliano lo schema di ecogestione e audit (EMAS), stabilito dal regolamento (CEE) n. 1836/93 del Consiglio, sull'adesione volontaria delle imprese del settore industriale a uno schema di ecogestione e audit (EMAS).

Nella pr...
La Commissione europea ha adottato due decisioni che ampliano lo schema di ecogestione e audit (EMAS), stabilito dal regolamento (CEE) n. 1836/93 del Consiglio, sull'adesione volontaria delle imprese del settore industriale a uno schema di ecogestione e audit (EMAS).

Nella prima decisone (97/264/CE), la Commissione ha formalmente riconosciuto tre procedure di accreditamento per gli enti di certificazione, comprendenti procedure stabilite in conformità alla legge austriaca e tedesca e in conformità alle direttive per l'accreditamento europeo per la certificazione (EAC). Gli enti accreditati in conformità a queste procedure attiveranno delle procedure di certificazione adeguate.

La seconda decisione (97/265/CE) riconosce che la norma internazionale ISO 14001:1996 e la norma europea EN ISO 14001:1996 corrispondono ai requisiti del regolamento.


Fonte: Gazzetta ufficiale delle Comunità europee

Informazioni correlate