Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

ERGO - Passerelle online sulla ricerca europea

Il concetto ERGO è nato nel 1995, con il lancio dei lavori finalizzati alla definizione di una strategia per l'istituzione e la messa in opera di passerelle verso le basi di dati degli Stati membri nel campo della R&S, nell'ambito del programma comunitario INNOVATION. Si tratt...
Il concetto ERGO è nato nel 1995, con il lancio dei lavori finalizzati alla definizione di una strategia per l'istituzione e la messa in opera di passerelle verso le basi di dati degli Stati membri nel campo della R&S, nell'ambito del programma comunitario INNOVATION. Si tratta di un obiettivo conforme a quelli a lungo termine di CORDIS, servizio comunitario di informazione in materia di ricerca e sviluppo che intende diventare il primo riferimento delle inchieste sulla R&S dell'Europa intera. Inoltre è conforme agli scopi espressi nel programma d'azione dell'INNOVATION, ossia:

- Facilitare l'accesso ai servizi nazionali d'informazione scientifica e tecnica;
- Identificare le principali fonti d'informazione esistenti e valutare le possibilità di accesso ed il potenziale d'uso di tali fonti a livello europeo;

Il gruppo di lavoro ERGO ha preparato alcune proposte di alternative quantificate in grado di fornire un accesso facile alle fonti di informazione R&S negli Stati membri. Le limitazioni di bilancio, tuttavia, non permettono un finanziamento immediato della proposta completa del gruppo di lavoro, cosicché si è deciso di:

- Lanciare un progetto pilota semplificato, basato su un catalogo centrale comprendente un minimo di informazioni essenziali sul contenuto dei progetti di ricerca. Il catalogo potrà essere consultato e l'utilizzatore avrà la facoltà di selezionare i record che l'interessano in un'unica operazione di ricerca. L'utilizzatore potrà poi decidere di contattare gli hosts di dati per ottenere ulteriori informazioni;

- Invitare gli hosts di dati nazionali ad offrire gratuitamente le loro informazioni di R&S via ERGO, in formato CERIF, permettendo agli utilizzatori di consultarle.

La Commissione avvierà il progetto pilota ERGO nell'estate 1997. Questo dovrebbe dimostrare:

- la necessità di agevolare l'accesso alle basi di dati nazionali di R&S partendo da un unico punto di partenza (one-stop-shop), sia per la domanda (utilizzatore finale) che per l'offerta (hosts di dati);

- l'opportunità di un concetto basato su un catalogo:
. per una raccolta standardizzata dei dati;
- per un'agevole consultazione del catalogo.

Sarà inoltre effettuato uno studio di fattibilità su:L
- la possibilità di servirsi di applicazioni esistenti di traduzione automatica per integrare dati disponibili in lingue diverse dall'inglese;

- la possibilità di gestire e controllare la fornitura di dati complementari dagli hosts delle basi di dati agli utilizzatori finali.

In attesa di risultati positivi della fase pilota ERGO si può raccomandare un progetto di piena attuazione del servizio ERGO, nell'ambito del quinto programma quadro. Il progetto sarà basato sulle raccomandazioni del gruppo di lavoro ERGO, adattate in considerazione delle necessità degli utilizzatori e degli sviluppi del mercato e della tecnologia.


Fonte: Commissione europea, DG XIII

Informazioni correlate

Programmi