Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Progetti aggiuntivi per le reti transeuropee nel settore dell'energia

Il Consiglio e il Parlamento europeo hanno adottato una decisione per aggiungere altri titoli all'elenco dei progetti di interesse comune relativi alle reti transeuropee nel settore dell'energia.

I progetti aggiuntivi, che tengono conto dei progressi conseguiti a partire dall...
Il Consiglio e il Parlamento europeo hanno adottato una decisione per aggiungere altri titoli all'elenco dei progetti di interesse comune relativi alle reti transeuropee nel settore dell'energia.

I progetti aggiuntivi, che tengono conto dei progressi conseguiti a partire dalla proposta iniziale della Commissione in merito alle reti transeuropee nel settore dell'energia (TEN), sono i seguenti:

reti di elettricità:

- raccordo delle reti isolate alle reti interconnesse europee:
. Regno Unito (collegamento con l'Isola di Man);

- sviluppo delle interconnessioni tra gli Stati membri:
. Francia- Germania;
. Spagna-Portogallo;
. Irlanda-Regno Unito (Irlanda del Nord);
. Austria-Germania;
. Paesi Bassi-Regno Unito;

- sviluppo dei collegamenti interni necessari a valorizzare le interconnessioni tra gli Stati membri:
. Italia;
. Irlanda;
. Spagna;
. Svezia;
. Germania;

- sviluppo delle interconnessioni con i paesi terzi dell'Europa e del bacino mediterraneo:
. Germania-Polonia;
. Grecia-Paesi balcanici;
. Regno Unito-Norvegia;
. Svezia-Norvegia;
. UE-Bielorussia-Russia-Ucraina;

reti del gas:

- introduzione del gas naturale in nuove regioni:
.Portogallo;

- collegamento delle reti del gas isolate alle reti interconnesse europee:
. Francia-Spagna;
. Francia;
. Austria-Germania;
. Austria-Ungheria;
. Austria-Slovacchia;
. Austria;
. Grecia-Albania;

- aumento delle capacità ricettive e di deposito:
. Francia;
. Spagna;
. Austria;

- aumento delle capacità di trasporto:
. Norvegia-Francia;
. Norvegia-Danimarca-Svezia-Finlandia-Russia-Paesi baltici;
. Germania-Repubblica ceca-Austria-Italia;
. Russia-Ucraina-Slovacchia-Ungheria-Slovenia-Italia.

Questi progetti saranno aggiunti all'elenco dei progetti eligibili per il finanziamento nel quadro della regolamentazione finanziaria relativa alle TEN.


Fonte: Gazzetta ufficiale delle Comunità europee

Informazioni correlate