Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma SMT: invito a presentare proposte a sostegno delle politiche comunitarie

La DG XII della Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare proposte nel quadro del programma nel settore della normazione, misure e prove (SMT) relativo ad azioni di RST che contribuiscano all'attuazione delle politiche comunitarie.

I soggetti giuridici eligibili sono invitati a presentare proposte di azioni di RST, condotte in compartecipazione finanziaria, nell'ambito dei temi seguenti del programma di lavoro nel settore SMT:

- Settore I: misure per prodotti europei di qualità;
- Settore II: ricerca relativa alle norme scritte e supporto tecnico al commercio;
- Settore III: misure di utilità sociale.

Questo invito a presentare proposte è rivolto unicamente ai seguenti progetti di RST ritenuti necessari dalla Commissione per sostenere lo sviluppo e l'attuazione delle politiche comunitarie, ivi compresa la normazione europea:

- Categoria I: Argomenti relativi alle attività di normazione del CEN (Comitato europeo di normazione):

. 1. valutazione della resistenza agli agenti microbiologici dei materiali utilizzati per i giunti delle condutture;
. 2. metodi di prova per determinare l'azione dei disinfettanti sui materiali organici a contatto con l'acqua potabile;
. 3. sviluppo di un approccio per il ripristino strutturale, idraulico e ambientale delle fognature;
. 4. valutazione della profondità di carbonatazione negli elementi portanti prefabbricati in calcestruzzo;
. 5. comportamento degli elementi di pavimentazione prefabbricati in calcestruzzo con funzione di diaframma: norme relative ai prodotti e criteri di progettazione per codici di buona pratica;
. 6. riduzione potenziale dei coefficienti parziali di sicurezza utilizzati nelle norme relative ai prodotti in calcestruzzo prefabbricato;
. 7. calzature per pompieri: compatibilità delle caratteristiche funzionali e di protezione;
. 8. prova di morsura per prodotti destinati ai bambini, in particolare i giocattoli;
. 9. valutazione dell'efficacia degli schermi di protezione degli occhi e del volto contro il calore radiante;
. 10. criteri di determinazione del tasso di propagazione delle fessurazioni da fatica applicabili ai binari: ottimizzazione delle condizioni di prova;
. 11. determinazione della durezza e del modulo di resistenza degli strati sottili e dei rivestimenti per mezzo di prove di nanoimpronta;
. 12. caratteristiche delle maschere per saldatura dotate di doppio filtro a trasmissione luminosa variabile;
. 13. nuovi metodi di progettazione e calcolo dei giunti a flange, delle piastre tubulari e dei supporti dei basamenti dei recipienti sotto pressione;

- Categoria II: Argomenti relativi alle attività di normazione del CENELEC (Comitato europeo di normazione elettrotecnica):

. 14. definizione delle categorie di sicurezza delle attrezzature elettriche utilizzate in atmosfera potenzialmente esplosiva;
. 15. metodi di prova per le apparecchiature elettriche installate in zone e atmosfere polverose con possibili rischi di esplosione;
. 16. metodi di prova per la trasmissione tramite onde radio utilizzati per il controllo a distanza dei sistemi d'automazione: influenza dell'ambiente (EMC);
. 17. metodo di misurazione dell'interferenza radio per gli isolatori ad alta tensione degli impianti elettrici di potenza;

- Categoria III: Argomenti relativi alle attività di normazione dell'ETSI (Istituto europeo per le norme di telecomunicazione):

. 18. miglioramento qualitativo delle specifiche concernenti le prove;

- Categoria IV: Sviluppo di metodi a sostegno delle politiche comunitarie:

. 19. prove tra vari laboratori sulle componenti delle calzature per convalidare i metodi attualmente proposti;
. 20. misurazione del tenore di metalli pesanti nei prodotti finiti in cuoio;
. 21. fabbricazione di calzature: metodi per determinare l'impermeabilità e la permeabilità al vapore acqueo delle calzature in relazione alle caratteristiche di confortevolezza;
. 22. prodotti tessili: valutazione della permeabilità al vapore acqueo;
. 23. valutazione dei rischi per le condizioni sanitarie delle specie vegetali dell'Unione europea collegati agli organismi esotici da quarantena: metodi d'analisi;
. 24. protocolli diagnostici concernenti gli organismi dannosi per le specie vegetali quali insetti e acari, nematodi, batteri, funghi, virus e organismi simili ai virus;
. 25. convalida di linee guida per esaminare l'impatto dei prodotti fitosanitari sugli artropodi;
. 26. metodi per il controllo ufficiale dei probiotici (microrganismi) utilizzati come additivi nell'alimentazione animale;
. 27. definizione del tenore di grassi del latte utilizzato nei composti a base di sostanze grasse spalmabili e del tenore di furosina nel latte e nel formaggio per individuare l'utilizzo illecito di latte ricostituito;
. 28. metodo armonizzato per distinguere i metalli laminati a caldo da quelli laminati a freddo;
. 29. certificazione dei materiali di riferimento composti di particelle polidisperse.

per ciascuno degli argomenti qui esposti è stato elaborato un documento che elenca in modo dettagliato gli obiettivi da raggiungere. Tale documento dovrebbe essere richiesto, unitamente al fascicolo informativo relativo al programma SMT, prima di elaborare una proposta. Le proposte per obiettivi di ricerca diversi da quelli di cui al precedente elenco non verranno prese in considerazione nell'ambito di questo invito. I soggetti dei paesi dell'Europa centrale e orientale hanno la possibilità di ricevere sostegno finanziario da parte della Comunità per essere agevolati nella loro partecipazione a questo invito a presentare proposte: i dettagli sono disponibili nel fascicolo informativo.

Informazioni correlate

Programmi