Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Relazione annuale EUREKA 1996

Recentemente è stata pubblicata la relazione annuale per il 1996, relativa all'iniziativa EUREKA che, lanciata nel 1985, stimola la cooperazione tra le aziende europee ad elevata tecnologia e gli istituti di ricerca e attualmente ne fanno parte 24 Paesi membri.

Gli avveniment...
Recentemente è stata pubblicata la relazione annuale per il 1996, relativa all'iniziativa EUREKA che, lanciata nel 1985, stimola la cooperazione tra le aziende europee ad elevata tecnologia e gli istituti di ricerca e attualmente ne fanno parte 24 Paesi membri.

Gli avvenimenti principali nel corso del 1996 hanno riguardato l'adozione del terzo piano a medio termine EUREKA che costituisce il quadro e la direzione delle attività fino alla fine di questo secolo. Il piano è stato sviluppato in seguito ad una valutazione indipendente di EUREKA ed è volto a riorientare le iniziative per affrontare le sfide poste dall'accresciuta pressione sui fondi pubblici di R&S e dalla globalizzazione. In esso sono identificate sette questioni focali:

- migliorare l'attrattiva e la qualità dei progetti EUREKA;
- promuovere progetti strategici;
- migliorare le possibilità di finanziamento;
- intensificare la sinergia tra EUREKA, l'Unione europea e le altre iniziative europee di R&S;
- integrazione dell'Europa centrale ed orientale;
- rafforzare i legami con attività all'esterno dell'Europa;
- migliorare il dialogo in tutta Europa.

Nel 1996, sono stati appoggiati 156 nuovi progetti, mentre 170 partecipanti hanno preso parte a progetti esistenti. Attualmente il numero complessivo di progetti in corso ha raggiunto le 700 unità, con costi combinati per 11 miliardi di ECU. All'altra estremità del processo, nel 1996 sono stati completati 122 progetti, portando il totale dei progetti completati in 11 anni di attività dell'EUREKA a 360. Dei nuovi progetti le PMI incidono per il 40% dei partecipanti.


Fonte: Segreteria EUREKA

Informazioni correlate