Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Lanciato su CORDIS il Servizio di informazioni sulla RST della Presidenza lussemburghese

CORDIS, il Servizio di informazioni comunitario sulla R&S, ha lanciato una homepage World Wide Web per fornire informazioni sulle attività svolte nel campo della ricerca dalla Presidenza lussemburghese del Consiglio dell'UE.

Il "Servizio di informazioni sulla RST della Presid...
CORDIS, il Servizio di informazioni comunitario sulla R&S, ha lanciato una homepage World Wide Web per fornire informazioni sulle attività svolte nel campo della ricerca dalla Presidenza lussemburghese del Consiglio dell'UE.

Il "Servizio di informazioni sulla RST della Presidenza lussemburghese" riporterà informazioni, aggiornate regolarmente, sulle attività del Consiglio Ricerca durante la Presidenza lussemburghese (dal 1° luglio 1997 al 31 dicembre 1997). In particolare, la Presidenza lussemburghese presiederà il Consiglio ad un punto significativo dello sviluppo del Quinto programma quadro di RST, e il Servizio riporterà informazioni complete sugli sviluppi in questo settore.

Il nuovo Servizio mira ad aumentare la trasparenza nelle attività dell'UE nel campo della ricerca e segue i positivi servizi Web istituiti da CORDIS, nel 1996 e 1997, per le Presidenze irlandese e olandese.

Oltre a fornire informazioni sullo sviluppo delle attività di ricerca dell'UE, il Servizio della Presidenza lussemburghese, che è sia in inglese che in francese, darà informazioni anche sulla ricerca in Lussemburgo.

Le informazioni disponibili presso il Servizio comprenderanno:

- dettagli sull'ordine del giorno e sulle conclusioni del Consiglio Ricerca;
- elenco degli avvenimenti connessi alla Presidenza lussemburghese nel campo della ricerca;
- riassunti o testi integrali di discorsi relativi alla ricerca tenuti da Ministri lussemburghesi;
- dettagli sui contatti per ulteriori informazioni sulle attività di ricerca in Lussemburgo;
- collegamenti a una serie di siti Web attinenti, comprendenti server del governo e di istituti pubblici di ricerca lussemburghesi.


Fonte: CORDIS Information Collection Unit

Informazioni correlate