Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Relazione annuale 1996 del Fondo di coesione

La Commissione europea ha adottato la relazione annuale 1996 del Fondo di coesione, che illustra particolareggiatamente i progetti sovvenzionati dal Fondo nel corso dell'anno.

Il Fondo di coesione è stato istituito in virtù del Trattato di Maastricht per incentivare i progett...
La Commissione europea ha adottato la relazione annuale 1996 del Fondo di coesione, che illustra particolareggiatamente i progetti sovvenzionati dal Fondo nel corso dell'anno.

Il Fondo di coesione è stato istituito in virtù del Trattato di Maastricht per incentivare i progetti in materia di ambiente ed infrastruttura nei quattro paesi membri meno sviluppati: Spagna, Portogallo, Grecia ed Irlanda. Per il periodo 1993 - 1999 il Fondo di coesione dispone di una dotazione di 15,500 miliardi di ECU.

Nel 1996, per il quarto anno consecutivo è stata erogata la totalità dei fondi disponibili. Complessivamente sono stati erogati 2,443 miliardi di ECU, distribuiti in maniera quasi identica tra progetti ambientali e di trasporto. La parte ricevuta da ciascun paese in termini assoluti e percentuali è la seguente:

- Spagna: 1,341 miliardi di ECU(54.91%);
- Grecia: 438 miliardi di ECU (17.94%);
- Irlanda: 221 miliardi di ECU(9.07%);
- Portogallo: 439 miliardi di ECU (17.99%).


Fonte: Commissione europea, Servizio del portavoce

Informazioni correlate

Paesi (4)

  • Grecia, Spagna, Irlanda, Portogallo