Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Applicazioni telematiche di ingegneria linguistica - Risultati preliminari del quarto invito

La Commissione europea, DG XIII, pubblicato i risultati preliminari del quarto invito a presentare proposte nel settore dell'ingegneria linguistica del programma di applicazioni telematiche, lanciato il 17 dicembre 1996 (GU N° S 244 del 17.12.1996, pag. 55).

Complessivamente ...
La Commissione europea, DG XIII, pubblicato i risultati preliminari del quarto invito a presentare proposte nel settore dell'ingegneria linguistica del programma di applicazioni telematiche, lanciato il 17 dicembre 1996 (GU N° S 244 del 17.12.1996, pag. 55).

Complessivamente sono state ricevute 77 proposte nel settore dell'ingegneria linguistica, corrispondenti ad una sovvenzione comunitaria di 92.5 milioni di ECU. Poiché la dotazione disponibile è di 21 milioni di ECU questo importo rappresenta quasi quattro volte e mezzo il suo valore. Le manifestazioni d'interesse sono giunte da ogni angolo d'Europa; le proposte presentate provenivano da circa 577 partecipanti, alcuni di paesi dell'Europa centrale ed orientale.

Oltre all'ampio interesse geografico dimostrato per l'invito è incoraggiante notare il numero di partecipanti dell'industria (38%) e delle PMI (25%). Circa il 21% dei partecipanti è costituito da organizzazioni con meno di 50 dipendenti. Circa il 30% dei partecipanti è costituito da organizzazioni di consumatori, cosicché è certo che i progetti sono in funzione della domanda e soddisfano le esigenze degli utilizzatori.

L'esame delle proposte ha permesso di raccomandarne 23 per la sovvenzione comunitaria e di costituire una lista di rirserva di altre tre. La sovvenzione raccomandata per le 23 proposte selezionate è di 24 milioni di ECU. Le proposte selezionate nel settore dell'ingegneria linguistica si articolano come segue:

- linea d'azione 1 - applicazioni pilota: 12 proposte che spaziano dalla ricerca Web plurilingue, assistenza interattiva della directory, formazione e comunicazione interculturale, apprendimento delle lingue con assistenza vocale, elaborazione plurilingue di documenti, sistemi vocali di informazione dei conducenti, assistenza plurilingue al turismo ed ai viaggi, gestione ed invio di traduzioni e aiuti plurilingui per l'archiviazione video ed i cataloghi museali;

- linea d'azione 2 - risorse linguistiche: 4 progetti volti a sviluppare basi di dati linguistici per la polizia ed i servizi di emergenza, basi di dati vocali per i teleservizi vocali e dispositivi d'informazione presenti negli abitacoli dei veicoli, reti di termini plurilingui e basi di dati semantici;

- linea d'azione 3 - ricerca attorno al mercato: 2 progetti riguardanti la modellizzazione del linguaggio uomo-macchina e l'annotazione di dati linguistici;

- linea d'azione 4 - tematiche orizzontali: 4 progetti a sostegno dell'ingegneria linguistica in senso lato. Questo include la valutazione dei sistemi di ingegneria linguistica, la promozione dei risultati della ricerca e l'appoggio ai consorzi di ingegneria linguistica, uffici nazionali di assistenza e guida per gli utenti potenziali, presentazione e distribuzione delle risorse linguistiche ed inclusione di sistemi e tecniche di ingegneria linguistica nei curricoli dei traduttori.

I progetti che rientrano nella selezione ristretta saranno ora esaminati dal comitato di gestione del programma di applicazioni telematiche, prima che la Commissione prenda una decisione definitiva in merito ai progetti da sovvenzionare. I contratti saranno negoziati in autunno e si prevede che alcuni progetti saranno già in corso nel novembre 1997.


Fonte: Commissione europea, DG XIII

Informazioni correlate

Argomenti

Telecomunicazioni