Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Tecnologie industriali: lasciare il segno

La DG XII della Commissione europea ha pubblicato un libro di progetti coronati da successo appartenenti al Terzo programma quadro, intitolato "Industrial Technologies - making an impact" (Tecnologie industriali: lasciare il segno).

Il libro dedica due pagine a ciascuno dei 5...
La DG XII della Commissione europea ha pubblicato un libro di progetti coronati da successo appartenenti al Terzo programma quadro, intitolato "Industrial Technologies - making an impact" (Tecnologie industriali: lasciare il segno).

Il libro dedica due pagine a ciascuno dei 50 progetti selezionati, riguardanti quasi 300 organizzazioni, finanziati dai programmi Tecnologie industriali e dei materiali (BRITE/EURAM), Misure e prove (SMT) e Ricerca sull'acciaio, nell'ambito del Terzo programma quadro (1990-1994). Questi progetti sono stati condotti da consorzi tradizionali, nei quali collaboravano industria, università e centri di ricerca, e anche da centri di ricerca che hanno eseguito lavori per gruppi di PMI nel quadro del piano di ricerca cooperativo CRAFT.

Molti dei progetti coronati da successo descritti nel libro hanno già dato origine a pubblicazioni, consentendo in tal modo un'ampia diffusione dei risultati ottenuti; in alcuni casi tali risultati sono stati anche brevettati. Una decina di brevetti sono stati ottenuti su prodotti nel campo delle tecniche mediche di imaging e altri nove per l'uso di polimeri liquidi per componenti ottici.

I 50 progetti selezionati riguardano i settori di ricerca seguenti:

- ambiente;
- medicina e salute;
- agricoltura e cibo;
- lavorazioni industriali;
- nuovi prodotti e materiali;
- trasporti.


Fonte: Commissione europea, DG XIII

Informazioni correlate