Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione approva un finanziamento di 97 milioni di ECU per la ricerca nel settore dell'energia non nucleare

La Commissione europea ha approvato un finanziamento destinato a 107 progetti di ricerca nel settore dell'energia non nucleare. Selezionati a seguito della seconda gara d'appalto nell'ambito della sezione JOULE del programma specifico JOULE/THERMIE (GU N° S 180 del 17.9.1996),...
La Commissione europea ha approvato un finanziamento destinato a 107 progetti di ricerca nel settore dell'energia non nucleare. Selezionati a seguito della seconda gara d'appalto nell'ambito della sezione JOULE del programma specifico JOULE/THERMIE (GU N° S 180 del 17.9.1996), i progetti otterranno da parte della Comunità una dotazione di circa 97 milioni di ECU.

I progetti selezionati riguardano le attività previste nelle quattro aree principali del programma: strategia di ricerca e sviluppo nel settore dell'energia; uso razionale dell'energia (URE); energie rinnovabili; combustibili fossili. E' interessante notare che un terzo dei futuri contraenti partecipa al programma JOULE per la prima volta e che il 59% di questi proviene dal settore industriale.

Nel gennaio 1997 è stata indetta una terza ed ultima gara d'appalto nel settore delle fonti di energia rinnovabili (GU N° C 18 del 17.1.1997, pag. 11). Il bando di gara, i cui risultati saranno resi noti in autunno, completerà l'attuazione del programma JOULE nell'ambito del Quarto programma quadro.


Fonte: Commissione europea

Informazioni correlate

Programmi