Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Preparazione di un programma indicativo relativo al codice ETC-M

La DG XI della Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare offerte concernente il lavoro di preparazione per un programma indicativo relativo al codice ETC-M e al suo impatto sulla futura armonizzazione a livello europeo.

L'obiettivo principale del presente progetto è di fornire al WGCS (Gruppo di lavoro per i codici e le norme) una metodologia sistematica per l'analisi delle regolamentazioni di progetto in conformità a due principi:

- l'identificazione e la revisione del contesto di base sui metodi di progettazione mediante analisi in vigore nei codici industriali nucleari attuali. Le disposizioni ETC-M devono essere prese in considerazione come punto di riferimento per la revisione;

- la determinazione delle linee direttrici e della strategia per gli esami a livello europeo delle nuove regole proposte dal codice ETC-M i cui punti illustrano le varianti rispetto ai codici attuali.

Le caratteristiche di progettazione per i componenti della classe I dei reattori ad acqua leggera (LWR) costituiscono gli obiettivi principali del presente progetto.

In conclusione il progetto dovrà identificare una proposta per l'armonizzazione delle regolamentazioni in materia di progettazione in Europa.

Lo studio deve identificare, definire e valutare i settori seguenti:

- una metodologia per lo scambio sistematico di vedute tra i punti del codice ETC-M e le sezioni di codici equivalenti di applicazione nell'Unione europea;
- un programma indicativo di comparazione e di revisione delle regolamentazioni di progettazione fondamentali comprese nei codici applicabili nell'Unione europea;
- Un programma indicativo per i codici di livello avanzato (reattori ad acqua leggera - LWR - in evoluzione e avanzati).

Lo studio dovrà essere completato entro 24 mesi dalla firma del contratto.

Argomenti

Fissione nucleare