Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

RTE-TELECOM: linee direttrici per la preparazione della Relazione di revisione annuale dei progetti

La DG XIII della Commissione europea ha prodotto un documento intitolato "Linee direttrici per la preparazione della Relazione di revisione annuale dei progetti" che precisa il contenuto e la struttura della "Relazione di revisione annuale dei progetti (APRR)" che sarà utilizz...
La DG XIII della Commissione europea ha prodotto un documento intitolato "Linee direttrici per la preparazione della Relazione di revisione annuale dei progetti" che precisa il contenuto e la struttura della "Relazione di revisione annuale dei progetti (APRR)" che sarà utilizzata nell'attività di revisione annuale dei progetti relativa ai progetti Euro-ISDN finanziati nel quadro del programma RTE-TELECOM.

Lo scopo della revisione annuale dei progetti è la valutazione dell'attività svolta, della natura dell'attività futura del progetto e del relativo piano di attuazione e impiego. Tale revisione condurrà alla formulazione di raccomandazioni rivolte ai servizi della Commissione e ai contraenti dei progetti, in merito al futuro del progetto. L'esame relativo al 1997 riguarderà il periodo dalla data d'inizio del progetto sino al 31 agosto 1997.

La revisione si baserà su tre elementi:

- una valutazione della qualità dei prodotti tecnici consegnabili ottenuti dal progetto;
- la "Relazione di revisione annuale dei progetti", contenente una sintesi dell'attività svolta nell'ambito del progetto e, laddove opportuno, una proposta di modifica del programma di attività per gli anni a venire;
- una "assemblea" a Bruxelles comprendente una breve presentazione da parte del coordinatore del progetto e una sessione "domande e risposte" con un gruppo di revisori indipendenti.

I criteri per la revisione saranno basati sui risultati dei progetti nel periodo in esame, sui piani relativi al prossimo futuro e sui connessi piani di convalida, attuazione e valorizzazione, come indicato dalla struttura modificata di tale relazione.

I coordinatori dei progetti devono assicurarsi che quattro copie complete dell'APRR e dei suoi allegati pervengano ai servizi della Commissione al più tardi entro il 15 settembre 1997.


Fonte: Commissione europea, DG XIII

Informazioni correlate