Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Valutazione di progetti ambientali finanziati dal Fondo di coesione

La Commissione europea, DG XVI, ha indetto una gara d'appalto con procedura ristretta per la valutazione ex-post di progetti ambientali finanziati dal Fondo di coesione.

La Commissione concede aiuti alla Spagna, alla Grecia, al Portogallo ed all'Irlanda per mezzo del proprio Fondo di coesione per progetti ambientali, dettagliatamente trattati nel rapporto annuale del Fondo. Poiché un numero crescente di progetti sta giungendo alla fase di ultimazione, è necessario che la Commissione stili un programma di valutazione ex-post sui seguenti argomenti:

- 1) analisi dell'applicazione del progetto;
- 2) impatto economico;
- 3) impatto sull'occupazione;
- 4) impatto ambientale;
- 5) conformità alle regole comunitarie in vigore;
- 6) elaborazione di indicatori orizzontali come il costo unitario, ecc.

Si intende aggiudicare un contratto quadro per l'organizzazione di un programma di valutazione ex-post. La Commissione europea stima che alcuni dei 60 progetti possano essere sottoposti a valutazione e si prevede che il costo non ecceda i 600.000 ECU. La durata del contratto andrà dalla fine del 1997 alla fine del 2000.

La Commissione potrebbe invitare dai sei ai dieci candidati a presentare offerte complete per la fornitura di tali servizi.

Informazioni correlate

Paesi

  • Grecia