Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Trasferimenti tecnologici nel quadro dei programmi di ricerca della CE nel settore delle tecnologie industriali e dei materiali

La DG XII della Commissione europea ha pubblicato una relazione nella quale vengono descritti i risultati di uno studio sulla "Valutazione e analisi dei trasferimenti tecnologici prodotti dai programmi EURAM, BRITE e BRITE/EURAM I".

La relazione prende in esame il concetto de...
La DG XII della Commissione europea ha pubblicato una relazione nella quale vengono descritti i risultati di uno studio sulla "Valutazione e analisi dei trasferimenti tecnologici prodotti dai programmi EURAM, BRITE e BRITE/EURAM I".

La relazione prende in esame il concetto dei trasferimenti tecnologici nel contesto di questi tre programmi nonché l'esito positivo avuto dai progetti di RST finanziati nella produzione di tali trasferimenti.

I risultati delle valutazioni condotte evidenziano i quattro settori responsabili della maggior parte dei trasferimenti tecnologici: automobilistico, trattamento dei materiali, macchine utensili/costruzioni meccaniche ed elettricità/elettronica. Tali risultati rivelano anche come le grandi imprese producano trasferimenti tecnologici (TT) indiretti in misura tre volte superiore a quelli degli altri partner, allo stesso livello (PMI e laboratori e centri di ricerca universitari).

La relazione fornisce una visione d'insieme sul processo della produzione dei trasferimenti tecnologici e dei fattori in grado di influenzarli, concentrando l'attenzione, tra l'altro, sui risultati paese per paese e sull'influenza dei fattori amministrativi e organizzativi interni.


Fonte: Commissione europea, DG XIII

Informazioni correlate