Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il Commissario van den Broek in visita in Russia

Nel corso di una recente visita a Mosca e San Pietroburgo, il Commissario responsabile delle relazioni esterne con i Paesi dell'Europa orientale e centrale, Hans van den Broek, ha evidenziato l'importanza delle relazioni tra la UE e la Russia: "L'Unione europea è il principale...
Nel corso di una recente visita a Mosca e San Pietroburgo, il Commissario responsabile delle relazioni esterne con i Paesi dell'Europa orientale e centrale, Hans van den Broek, ha evidenziato l'importanza delle relazioni tra la UE e la Russia: "L'Unione europea è il principale partner commerciale della Russia ed il maggiore donatore unico. La Russia è un partner di vitale importanza per l'Unione europea, in base al ruolo congiunto nel promuovere la stabilità e la prosperità in Europa".

Il viaggio in Russia di Van den Broek fa seguito alla visita presso la Commissione del 18 luglio 1997, da parte del Primo Ministro Chernomyrdin. Lo scopo era di fornire un'opportunità per proseguire e approfondire un dibattito sui diversi argomenti sollevati durante il precedente incontro con Chernomyrdin e per concentrarsi sulle aree di stretta collaborazione. In questo contesto, il Commissario van den Broek ha fatto notare che "Sulla soglia dell'entrata in vigore dell'accordo di partenariato e cooperazione, le nostre azioni congiunte si estendono molto al di là dell'obiettivo posto da semplici questioni commerciali".

In particolare van den Broek ha presentato una proposta dettagliata della Commissione per la formazione di giovani dirigenti russi nelle imprese dell'UE. A San Pietroburgo, il Commissario ha incontrato i responsabili regionali ed ha visitato il progetto TACIS, rivelatosi di successo, che ha formato di migliaia di ex ufficiali dell'Armata rossa come dirigenti aziendali.


Fonte: Commissione europea, Servizio del portavoce

Informazioni correlate

Programmi

Paesi

  • Russia