Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Storia della cooperazione scientifica e tecnologica in Europa

La Commissione europea, DG XII, ha pubblicato una "Storia della cooperazione scientifica e tecnologica in Europa", basata sugli atti di una conferenza tenutasi a Firenze (Italia) nel novembre 1995.

La conferenza, organizzata dalla Commissione europea, in seno al Forum europeo...
La Commissione europea, DG XII, ha pubblicato una "Storia della cooperazione scientifica e tecnologica in Europa", basata sugli atti di una conferenza tenutasi a Firenze (Italia) nel novembre 1995.

La conferenza, organizzata dalla Commissione europea, in seno al Forum europeo di scienza e tecnologia, aveva riunito rappresentanti di circa 15 organizzazioni, programmi o imprese europei dediti a varie forme di ricerca scientifica o di sviluppo tecnologico. Il dibattito per ciascuno è avvenuto seguendo uno schema simile, con un documento accademico e storico seguito dai commenti degli attori fortemente coinvolti nell'organizzazione o nel programma. Ciascuna sessione si concluse con una presentazione da parte di un funzionario superiore che descriveva la situazione attuale, quindi con il dibattito aperto alla platea.

Tra le istituzioni, i programmi o le iniziative trattate nel libro, si trovano:

- il Centro europeo per le ricerche nucleari (CERN);
- l'Organizzazione europea di biologia molecolare (EMBO) e il Laboratorio europeo di biologia molecolare (EMBL);
- l'Osservatorio europeo meridionale (ESO);
- l'Istituto Laue-Langevin (ILL) e la struttura europea per le radiazioni sincrotrone (ESRF);
- il Joint European Torus (JET);
- l'Agenzia spaziale europea (ESA);
- il Centro comune di ricerca (CCR);
- ARIANESPACE;
- Airbus;
- EUREKA;
- COST;
- la Fondazione scientifica europea (ESF);
- l'Unione europea.


Fonte: Commissione europea, DG XIII