Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

AEA Relazione sullo stato dell'ambiente - Analisi cartografiche e geografiche di zone strategiche

L'Agenzia europea per l'ambiente ha indetto una gara per l'analisi cartografica e geografica di zone strategiche nell'ambito della preparazione della prossima relazione sullo stato dell'ambiente. Il presente bando annulla e sostituisce il bando pubblicato nel Supplemento alla Gazzetta ufficiale delle Comunità europee del 16 settembre 1997 (n. S 179 del 16.9.1997, p. 27).

L'Agenzia europea per l'ambiente (AEA) è incaricata in particolare della produzione di informazioni oggettive, affidabili e paragonabili destinate agli organismi incaricati di elaborare, applicare e continuare a sviluppare la politica europea dell'ambiente, nonché ad un ampio pubblico europeo. Le relazioni sullo stato dell'ambiente costituiscono un mezzo molto importante di pubblicazione e di diffusione dell'informazione.

L'AEA intende stilare una relazione quadrimestrale, che deve essere conclusa entro dicembre 1998. La relazione dovrà estendersi all'Europa dei 15, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, ai 10 paesi associati dell'Europa centrale ed orientale, alle regioni artiche e baltiche rivierasche dell'UE ed alle regioni mediterranee transfrontaliere. La relazione descriverà lo stato attuale e prevedibile dell'ambiente.

Dovranno essere trattate le zone prioritarie, in particolare i fenomeni transfrontalieri, plurinazionali e mondiali. Saranno prese in considerazione le tendenze e gli sviluppi futuri nei settori economici che influenzano lo stato dell'ambiente.

Perché l'Agenzia possa procedere all'effettiva stesura della relazione AEA 98, basata sulle attività connesse alla rete europea di informazione e di osservazione per l'ambiente (EIONET), essa sta cercando consulenti in possesso di competenze particolari nell'analisi geografica degli argomenti relativi all'ambiente. I consulenti dovranno produrre un determinato numero di carte che localizzeranno dei punti strategici e realizzare le analisi connesse. Tale attività è volta a sviluppare delle analisi geografiche integrate per la congiunzione dei vari problemi connessi affrontati nella relazione, al fine di elaborare la cartografia e di caratterizzare vari punti strategici che toccano zone particolari. I consulenti dovranno preparare e dirigere la realizzazione delle carte corrispondenti nonché delle analisi connesse al supporto della redazione dei capitoli. I problemi e gli argomenti da trattare in tale perizia aggiuntiva dovranno corrispondere alla maggior parte degli argomenti della relazione

Gli incarichi comprenderanno la stesura, l'analisi e un lavoro cartografico basato sulle informazioni e sulla materia messe a disposizione dall'agenzia. Non sono escluse raccolte di dati aggiuntive da parte dei consulenti al fine di elaborare delle carte pertinenti nel quadro della relazione. Si ritiene che la raccolta di dati aggiuntivi copra al massimo il 20% dei dati necessari.

I lavori saranno eseguiti su un periodo di cinque mesi a decorrere dal mese di febbraio 1998. I lavori implicheranno frequenti contatti ed una stretta collaborazione con il personale dell'AEA di Copenaghen responsabile del coordinamento della realizzazione della relazione e della preparazione delle carte da inserire nei vari capitoli.

I contatti con i redattori e gli esperti dei centri tematici dell'AEA saranno organizzati ogni volta che lo si riterrà necessario. Le informazioni dettagliate sugli obiettivi della relazione SoE 1998, sulla sua estensione e sul contenuto saranno messi a disposizione su richiesta insieme alle specifiche tecniche che sviluppano le esigenze del presente bando di gara.

Informazioni correlate