Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Attività volte alla sensibilizzazione nel commercio elettronico

Una nuova guida alle iniziative di sensibilizzazione in materia di commercio elettronico rivolta alle PMI in Europa è appena stata pubblicata da ESPRIT, il programma di ricerca della Comunità europea, nel settore delle tecnologie dell'informazione.
%Il documento "Le attività v...
Una nuova guida alle iniziative di sensibilizzazione in materia di commercio elettronico rivolta alle PMI in Europa è appena stata pubblicata da ESPRIT, il programma di ricerca della Comunità europea, nel settore delle tecnologie dell'informazione.
%Il documento "Le attività volte alla sensibilizzazione nel commercio elettronico per le PMI" fornisce una guida esaustiva delle iniziative di sensibilizzazione in tutta l'UE, nonché brevi descrizioni dello scopo e degli obiettivi di ciascuna iniziativa, la guida riporta le coordinate complete per i contatti, onde promuovere ed incentivare la cooperazione e lo scambio della buona pratica.

Il commercio elettronico può offrire un ampio ventaglio di vantaggi alle aziende, ad esempio consentendo loro di essere più sensibili alle necessità dei clienti, di commercializzare e vendere prodotti in modo più efficace e di raggiungere i clienti più velocemente e in modo più diretto; fornisce altresì un mezzo semplice per raggiungere i clienti sul mercato globale. Tuttavia come avviene quando vengono introdotte nuove tecniche, molte società, nella fattispecie le PMI, sono reticenti nell'assumere il commercio elettronico.

La Commissione ha pubblicato la guida per rispondere all'urgente bisogno di maggiori informazioni sul commercio elettronico, rivolta, in particolare, ai centri di informazione e consulenza aziendali quali gli Euro Info Centre, le Camere di Commercio e le organizzazioni delle PMI.

Il volume tratta quattro tipi diversi di iniziative:

- avviamento: attività ideate per comprendere meglio i vantaggi aziendali e la tecnologia necessaria per il commercio elettronico;
- applicazioni generali: le applicazioni che possono servire come piattaforma per fare affari elettronicamente;
- applicazioni specifiche: illustrano come il commercio elettronico sia già stato applicato in numerosi settori industriali specifici e in regioni europee;
- formazione e ricerca: progetti destinati ad accrescere i livelli di conoscenza delle PMI in materia di commercio elettronico.


Fonte: Commissione europea, DG III

Informazioni correlate

Programmi