Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La commissione per la ricerca vota sul bilancio preventivo del Quinto programma quadro

La commissione per la ricerca, per lo sviluppo tecnologico e per l'energia del Parlamento europeo ha adottato il 4 dicembre 1997 la relazione sulla proposta relativa al Quinto programma quadro della Commissione. La settimana precedente la commissione parlamentare aveva votato ...
La commissione per la ricerca, per lo sviluppo tecnologico e per l'energia del Parlamento europeo ha adottato il 4 dicembre 1997 la relazione sulla proposta relativa al Quinto programma quadro della Commissione. La settimana precedente la commissione parlamentare aveva votato sulla struttura e sul contenuto del programma, rinviando però la votazione sul bilancio preventivo per consentire ai membri di definire la dotazione sulla base della struttura da essa approvata.

La Commissione ha approvato una dotazione complessiva di 16.700 milioni di ECU per i cinque anni del programma (a fronte dei 16.300 milioni di ECU proposti dalla Commissione). Il bilancio preventivo del programma quadro della Comunità dovrebbe essere aumentato a 15.400 milioni di ECU per tener conto delle proposte della Commissione, mentre dovrebbe essere ridotto a 1.300 milioni di ECU il programma quadro Euratom. Nell'ambito del programma quadro comunitario la commissione si è espressa a favore di un aumento degli stanziamenti per la "cooperazione internazionale" e la "innovazione e PMI" e di una riduzione di quelli destinati al "miglioramento del potenziale umano".

La Commissione non ha trovato un accordo in merito alla ventilazione degli stanziamenti tra i quattro programmi tematici ripresi nella prima attività; la questione dovrà ora essere risolta dalla plenaria del Parlamento al momento del voto sulla relazione, nel mese di dicembre. I membri concordavano però sul fatto che l'80% della dotazione per i programmi tematici dovesse essere destinato ad azioni chiave. Il bilancio preventivo votato dalla commissione (in milioni di ECU) è il seguente:

- Programma quadro CE:
. programmi tematici (prima attività): 12.275;
. cooperazione internazionale (seconda attività): 550;
. innovazione e PMI (terza attività): 410;
. potenziale umano (quarta attività): 1.350;
. azioni dirette - CCR: 815;
. IMPORTO MASSIMO COMPLESSIVO: 15.400 milioni di ECU;

- Programma quadro Euratom:
. fusione e fissione: 974;
. azioni dirette - CCR: 326;
. IMPORTO MASSIMO COMPLESSIVO: 1.300;

- bilancio preventivo complessivo massimo: 16.700 milioni di ECU.

La relazione della commissione parlamentare sarà ora discussa dal Parlamento europeo nella sessione plenaria che si terrà a Strasburgo in dicembre. Nel corso dei dibattiti la Commissione dovrebbe esprimersi in merito agli emendamenti alla proposta adottati dalla commissione parlamentare. L'adozione della relazione del Parlamento è prevista il 17 dicembre 1997, dopo di che essa sarà trasmessa al Consiglio che spera di adottare una posizione comune in merito alla proposta il 12 febbraio 1998. Quando entrambe le istituzioni avranno completato la prima lettura emergerà un quadro più preciso degli esiti probabili che avranno le fasi successive dell'iter legislativo.


Fonte: CORDIS Information Collection Unit

Informazioni correlate