Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Programma di azione comunitario per le ONG nel campo della protezione ambientale

Il Consiglio dell'Unione europea ha adottato un nuovo programma di azione comunitario per la promozione delle Organizzazioni non governative (ONG) attive principalmente nel campo della protezione ambientale.

Il programma di azione, in vigore dal 1° gennaio 1998 al 31 dicembre...
Il Consiglio dell'Unione europea ha adottato un nuovo programma di azione comunitario per la promozione delle Organizzazioni non governative (ONG) attive principalmente nel campo della protezione ambientale.

Il programma di azione, in vigore dal 1° gennaio 1998 al 31 dicembre 2001, mira alla promozione delle attività delle ONG attive nel campo della protezione ambientale a livello europeo. Nel quadro del programma, le azioni ammesse a beneficiare dell'assistenza finanziaria della Comunità devono essere di interesse comunitario, contribuire in misura significativa all'ulteriore sviluppo e all'attuazione della politica e della normativa ambientale comunitaria e soddisfare i principi che stanno alla base del quinto programma d'azione comunitario a favore dell'ambiente. A tale scopo, per la durata del programma sarà destinata una dotazione di bilancio pari a 10,6 milioni di ECU.

I settori di attività che possono essere assistiti finanziariamente dalla Comunità sono i seguenti:

- A. Informazione ambientale:
. favorire il dialogo e lo scambio d'informazione tra le organizzazioni ambientaliste che operano a livello europeo e le istituzioni comunitarie;
. sviluppare infrastrutture informative di documentazione sulla protezione ambientale ad uso di professionisti e responsabili delle politiche e per la diffusione delle informazioni a gruppi obiettivo individuati in precedenza.

- B. Analisi delle attività ambientali:
. sostegno e coordinamento per progetti ambientali che accrescono l'effetto moltiplicatore dei risultati del progetto;
. relazioni sul livello, la misura e la natura dei problemi ambientali che potrebbero essere trattati a livello comunitario e rispetto ai quali la Comunità potrebbe essere maggiormente attiva;
. effettuare analisi della penetrazione della dimensione ambientale in altri settori delle politiche comunitarie.

- C. Cooperazione tra attori ambientali e ONG attive a livello europeo:
. promuovere la cooperazione tra le parti individuate dal quinto programma d'azione a favore dell'ambiente;
. favorire un approccio multisettoriale alla protezione dell'ambiente;
. completare i programmi comunitari con attività ambientali a livello nazionale, regionale e locale che operano nel settore del volontariato.


Fonte: Gazzetta ufficiale delle Comunità europee

Informazioni correlate