Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il fondo di coesione nel 1997

Nel 1997, il Fondo di coesione dell'Unione europea ha accordato complessivamente 2.748 milioni di ECU destinati a progetti in corso e nuovi nei settori delle infrastrutture di trasporto transeuropeo e dell'ambiente negli Stati membri beneficiari (Grecia, Irlanda, Spagna e Port...
Nel 1997, il Fondo di coesione dell'Unione europea ha accordato complessivamente 2.748 milioni di ECU destinati a progetti in corso e nuovi nei settori delle infrastrutture di trasporto transeuropeo e dell'ambiente negli Stati membri beneficiari (Grecia, Irlanda, Spagna e Portogallo).

Nel 1997, i fondi sono stati così ripartiti tra il settore ambientale e quello del trasporto: 54,4% al primo e 45,5% al secondo, il che ha contribuito al raggiungimento dell'obiettivo del fondo di avere una distribuzione equa della sovvenzione finanziaria tra i due settori per il periodo di pianificazione 1993-1999. Il restante 0,1% della dotazione del fondo è stato indirizzato verso l'assistenza tecnica.

Con il Fondo di coesione al suo quinto anno di attività, l'enfasi si è spostata dall'adozione di nuovi progetti alla gestione e al controllo dei progetti stabiliti negli anni precedenti. Ne consegue che solo circa il 60% delle dotazioni previste per il 1998 e il 1999 saranno disponibili per l'adozione di nuovi progetti nei due anni a venire.


Fonte: Commissione europea, Servizio del portavoce

Informazioni correlate

Paesi (4)

  • Grecia, Spagna, Irlanda, Portogallo