Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Norme ambientali e sanitarie che influiscono sulla competitività del settore agricolo dell'UE

La DG VI della Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare proposte relative ad un confronto delle norme ambientali e sanitarie che influiscono sulla competitività del settore agricolo dell'UE rispetto ai principali concorrenti del mercato mondiale.

Le norme stabilite dalle politiche ambientali o e sanitarie impongono agli agricoltori prescrizioni di adeguamento connesse talvolta a spese importanti. Fino a quando tutti i produttori di un determinato prodotto saranno soggetti alle stesse restrizioni giuridiche, queste non influiranno sulla concorrenza reciproca. In varie occasioni è stata tuttavia manifestata preoccupazione circa gli effetti che norme ambientali e sanitarie divergenti potrebbero esercitare sulla concorrenza. Alcuni Stati membri dell'UE sostengono che il commercio internazionale ha il dovere di rispettare le norme UE. In tale contesto la Direzione generale per l'Agricoltura intende realizzare uno studio relativo al confronto fra le norme ambientali e sanitarie che influiscono sulla competitività del settore agricolo dell'UE rispetto ai principali concorrenti del mercato.

Ulteriori informazioni si possono trovare nei documenti di gara , disponibili presso la Commissione.

Argomenti

Agricoltura