Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

TERES II: energie rinnovabili in Europa

Di recente, la Commissione europea ha pubblicato la seconda edizione dello "Studio europeo nel settore delle energie rinnovabili (TERES II)" (The European Renewable Energy Study - TERES II).

Lo studio, finanziato dal programma ALTENER, è un aggiornamento della prima edizione ...
Di recente, la Commissione europea ha pubblicato la seconda edizione dello "Studio europeo nel settore delle energie rinnovabili (TERES II)" (The European Renewable Energy Study - TERES II).

Lo studio, finanziato dal programma ALTENER, è un aggiornamento della prima edizione pubblicata nel 1994 e intende fornire documentazione di riferimento aggiornata relativa al settore dell'energia rinnovabile in Europa nonché mostrarne le possibilità di sviluppo sino al 2020. Qui di seguito vengono indicate alcune delle conclusioni chiave dello studio:

- le energie rinnovabili rappresentano il 5,3% del fabbisogno primario di energia dell'UE e l'1,7% di quello dell'Europa dell'Est;
- nell'UE il mercato delle fonti energetiche rinnovabili sta crescendo al ritmo di 4,3 miliardi di ECU all'anno;
- TERES II prevede che, entro il 2020, le fonti energetiche rinnovabili potranno contribuire al 14% del fabbisogno primario di energia.

Lo studio propone quattro scenari di sviluppo politico riguardo alle energie rinnovabili e ne descrive le relative conseguenze in termini di ambiente, sicurezza energetica, investimenti e nuovi posti di lavoro, nonché esportazioni.


Fonte: Commissione europea, DG XVII

Informazioni correlate