Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Identificazione elettronica degli animali

La DG VI della Commissione europea eroga 10 MECU (su un costo totale di 17 MECU) per l'attuazione di nove progetti pilota di identificazione elettronica degli animali (IDEA) in sei Stati membri. La Commissione ha selezionato nove progetti dei 14 proposti e conformi alle specif...
La DG VI della Commissione europea eroga 10 MECU (su un costo totale di 17 MECU) per l'attuazione di nove progetti pilota di identificazione elettronica degli animali (IDEA) in sei Stati membri. La Commissione ha selezionato nove progetti dei 14 proposti e conformi alle specifiche tecniche.

IDEA si basa sull'uso di un transponditore impiantato sull'animale per consentire una sorveglianza via radio efficace della sua posizione e dei suoi movimenti. I progetti avranno una durata triennale e dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2000.

Nel corso dei tre anni del progetto pilota la Commissione valuterà se lo stato di sviluppo attuale del sistema possa permettere l'identificazione di tutto il bestiame europeo. L'obiettivo è di migliorare:

- la gestione ed il controllo del programma di premi nel quadro della Politica agricola comune;
- la sorveglianza dei capi, in vista dell'applicazione di un programma adeguato di sorveglianza sanitaria e del rafforzamento delle misure di lotta alle malattie;
- la sorveglianza del commercio di bestiame intracomunitario;
- la tracciabilità dei capi tramite un sistema di etichettatura.


Fonte: Commissione europea, servizio del portavoce

Informazioni correlate