Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

ECOSIM, per un cielo più pulito

Oggi la vista dell'inquinamento sulle principali metropoli non è uno spettacolo insolito. L'elevato tasso di inquinamento atmosferico causato dai gas di scarico delle automobili comporta rischi molto elevati per la salute, suscitando la preoccupazione di responsabili sanitari, ambientalisti, governi e cittadini. Per ridurre l'inquinamento causato dai veicoli sono stati adottati molteplici provvedimenti legislativi, oltre a numerose ed importanti misure, per migliorare la qualità dell'aria in generale. ECOSIM è un programma di sostegno alla gestione dell'ambiente urbano, ideato proprio per gestire la vasta gamma di informazioni necessarie alla messa a punto di provvedimenti efficaci.

Cambiamento climatico e Ambiente

Elaborato ed utilizzato per la prima volta nel 1996, il progetto ECOSIM si basava in origine su metodi scientifici e tecnologie informatiche all'avanguardia che, in seguito, hanno dato vita ad una piattaforma multimediale sofisticata, ma di facile uso, volta a contribuire al processo decisionale in materia di pianificazione ambientale. Le tecnologie integrate incluse nel sistema riguardano una vasta gamma di funzioni relative al clima, all'ambiente e alle tecnologie, come l'acquisizione e l'analisi di dati a partire dalle reti di monitoraggio ambientale, gli strumenti di visualizzazione, i modelli di simulazione numerica (compresi i modelli di simulazione dinamica in 3D), un sistema ibrido di informazioni geografiche, sistemi esperti incorporati e infine, efficaci funzioni di visualizzazione. Il tutto strutturato in una piattaforma di facile uso, distribuita attraverso protocolli TCP/IP e http. In sostanza, il sistema di monitoraggio e modellizzazione ECOSIM permette di prevedere (in tempo reale) il peggioramento della qualità dell'aria, fornendo una solida base sulla quale fondare le decisioni per ridurre l'inquinamento atmosferico urbano e mettere in atto efficaci misure di gestione del traffico. Ma ECOSIM offre molto di più. Alla base dei software integrati che racchiudono tutta la sua capacità di modellizzazione ambientale, per esempio, vi è molto di più di semplici sistemi di misurazione della qualità dell'aria. Oltre ai sistemi di creazione dinamica di modelli mediante processi fotochimici, di tipo tridimensionale (DYMOS) e multistrato (REGOZON) e ad altri strumenti utilizzati per il monitoraggio e la modellizzazione della qualità dell'aria, ECOSIM offre le applicazioni POM, per un'analisi tridimensionale del flusso e della qualità delle acque costiere, MODFLOW, che permette l'analisi tridimensionale di flusso delle acque sotterranee e MTD-3, per l'esame della qualità delle falde idriche. ECOSIM è anche in grado di effettuare un esame qualitativo e quantitativo dell'ambiente, in diversi ambiti e con interrelazioni dinamiche fra gli stessi. Ciò permette di collegare i dati relativi ai singoli ambienti alle informazioni che riguardano fonti di informazione più vaste, per la realizzazione di modelli più completi. Al momento, la convalida di ECOSIM è in corso ad Atene, Berlino e Danzica, sebbene nel progetto siano coinvolti anche partecipanti provenienti da Regno Unito, Austria e Italia. Ci si augura che i dati esaustivi che ECOSIM sarà in grado di produrre contribuiscano al miglioramento dei sistemi di gestione ambientale urbana e, in ultima istanza, alla riduzione del numero di città soffocate dall'inquinamento.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione