Skip to main content

Scoping study of approaches to Brokering knowledge and Research Information to support the Development and Governance of health systems in Europe

Article Category

Article available in the folowing languages:

Ottimizzare l'intermediazione della conoscenza per un sistema sanitario più efficace

Un'analisi più ravvicinata dei sistemi di intermediazione della conoscenza e del modo in cui tali strumenti sostengono la formulazione delle politiche nel settore sanitario contribuirà alla costruzione di una rete informativa più potente caratterizzata da servizi sanitari all'avanguardia.

Economia digitale

Per potenziare tale settore, i governi dovrebbero colmare i divari tra le informazioni sui sistemi sanitari e le strategie per riformarli. I fautori del progetto "Bridge", finanziato dall'UE, hanno lavorato sul raggiungimento di questo obiettivo occupandosi dell'individuazione delle organizzazioni preposte all'intermediazione delle conoscenze sulle politiche relative ai sistemi sanitari all'interno dell'UE per comprendere il processo e migliorare i meccanismi decisionali. Allo scopo di capire a pieno gli approcci su cui si basano i sistemi di intermediazione delle conoscenze e le relative interconnessioni, il team ha sviluppato criteri atti a valutare meccanismi e modelli esatti, conducendo una serie di studi di casi nazionali per l'analisi dei fattori che sostengono l'intermediazione della ricerca al servizio delle politiche. Gli sperimentatori hanno scoperto la quasi totale assenza di iniziative di sostegno ai processi di intermediazione delle conoscenze nei sistemi sanitari europei. Ciononostante, gli studi di casi erano incentrati principalmente su meccanismi e modelli da utilizzare per potenziare tale aspetto. Ad esempio, i fautori del progetto hanno raccomandato l'utilizzo di sintesi programmatiche destinate ai responsabili delle decisioni e finalizzate all'espressione delle rispettive esigenze. Sono stati inoltre stimolati dialoghi politici, reti e workshop tesi a incoraggiare un'interazione bidirezionale. Verso la fine del progetto, i ricercatori hanno condotto un'analisi dettagliata dei fattori che influenzano l'utilizzo di informazioni sui sistemi sanitari nello scenario politico, delineando il rapporto tra i generatori di conoscenze, gli intermediatori di conoscenze e i politici mediante l'utilizzo di dati provenienti da oltre 300 organizzazioni rilevanti. L'iniziativa ha inoltre gettato le basi per una ricerca più comparativa nell'area e aperto nuove prospettive sul potenziamento delle attività di intermediazione delle conoscenze. Il team del progetto ha inoltre prodotto due importanti sintesi programmatiche incentrate sui metodi atti a garantire un supporto ottimizzato in tale ambito a livello dei sistemi sanitari europei e sulle possibilità di sfruttamento di questa soluzione per garantire lo sviluppo della sanità nei vari paesi. I risultati dell'iniziativa fanno ben sperare nella creazione di un processo decisionale potenziato in materia che, a sua volta, avrà risvolti sanitari positivi nel vecchio continente.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione