Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

EU-JORDANNET II — Risultato in breve

Project ID: 311910
Finanziato nell'ambito di: FP7-INCO
Paese: Giordania

Partenariati bilaterali UE-Giordania

Un progetto dell’UE ha ampliato il lavoro condotto in passato per la promozione della collaborazione tra l’Europa e la Giordania. Il progetto ha monitorato e valutato le relazioni di ricerca, sostenuto una rete di punti di contatto (network of contact points, NCP), offerto numerose borse di mobilità di piccola entità e facilitato svariate sessioni formative/conferenze.
Partenariati bilaterali UE-Giordania
BILAT è un programma della Commissione europea che sostiene la cooperazione bilaterale e il dialogo tra l’Europa e alcuni paesi interessati. In passato BILAT ha gestito un progetto di partenariato dell’UE (EU-JORDANNET, 2009-2012) insieme al Consiglio superiore giordano della scienza e della tecnologia (HCST).

Il progetto EU-JORDANNET II (Enhancement of Jordan-European S&T partnerships), finanziato dall’UE, era una continuazione ed espansione di EU-JORDANNET, che si prefiggeva l’obiettivo di ampliare la collaborazione nel campo della ricerca tra l’UE e la Giordania e di instaurare nuovi rapporti. I rapporti di ricerca comprendevano il settore accademico e quello privato, che promuove attività di tutoraggio per privati. Le attività monitoraggio e analisi del progetto hanno suggerito interventi politici strategici per il futuro.

Il consorzio ha condotto una sessione formativa della durata di un giorno rivolta ad alcuni punti focali, tra cui sette NCP tematici, suddivisa in due parti: un programma di formazione Orizzonte 2020 e un modello formativo/di tutoraggio del progetto. Una sessione di formazione separata ha visto la partecipazione di 28 NCP provenienti dalla regione mediterranea.

Trentotto partecipanti hanno seguito una giornata combinata basata sulla consapevolezza e l’informazione. Il progetto ha anche organizzato la prima Giornata sul partenariato tematico sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) in collaborazione con il progetto MED-Dialogue. I 38 partecipanti hanno espresso grande interesse per questa disciplina. Il consorzio ha inoltre sostenuto due ricercatori giordani nella partecipazione a un’importante conferenza sulle TIC.

È stato organizzato un altro workshop tematico sugli alimenti e i nuovi processi produttivi (NMP), durante il quale 90 ricercatori giordani hanno ricevuto una formazione sulle tecniche di redazione delle proposte e sui metodi di trovare partner. Una sessione formativa speciale era incentrata sui problemi amministrativi e finanziari e rivolta a 47 partecipanti (del settore dell’amministrazione finanziaria e della ricerca).

Il progetto ha organizzato anche un workshop formativo che è stato seguito da 62 ricercatori. Un follow up sostenibile è stato garantito creando un gruppo su LinkedIn per i ricercatori partecipanti. Inoltre è stata organizzata una conferenza sull’azione specifica RISE (Research and Innovation Staff Exchange) allo scopo di offrire maggiori dettagli riguardo l’azione e come creare consorzi. È stata sostenuta la partecipazione a eventi dell’UE di diciotto ricercatori giordani. Alcuni sono stati coinvolti in un incontro per la creazione di un consorzio, mentre altri hanno partecipato alla Conferenza Let’s 2014 e alla Giornata dei proponenti TIC.

EU-JORDANNET II ha promosso lo scambio di ricerca e la collaborazione tra UE e Giordania. Questo impegno ha avuto come risultato un nuovo dialogo politico e la promozione della ricerca giordana in Europa.

Informazioni correlate

Keywords

Giordania, collaborazione bilaterale, scienza e tecnologia, EU-JORDANNET II, collaborazione per la ricerca