Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Costruire sottoterra con un tocco di luce

Un progetto finanziato dall’UE ha sviluppato tecnologie innovative in grado di riprodurre la luce naturale del sole e del cielo in spazi ipogei e di altra natura privi di luce naturale.
Costruire sottoterra con un tocco di luce
In numerosi luoghi sparsi in tutta Europa, i grattacieli hanno dovuto fare i conti con problemi finanziari e importanti sfide di carattere sociale e politico. Questa situazione ha spinto i pianificatori urbani ad analizzare il sottosuolo alla ricerca di una soluzione alla congestione del traffico e agli ostacoli che frenano lo sviluppo. Tuttavia, l’eventuale spazio sotterraneo sviluppato verrebbe coperto allo scopo di massimizzare l’uso del suolo, bloccando, però, l’illuminazione naturale.

Con il finanziamento dell’UE del progetto SKYCOAT (Sky like coating materials for hypogeal and skyscrapers architectures), i membri del progetto hanno tentato di ricreare sottoterra l’esperienza della luce naturale del Sole e la luce diffusa del cielo. La riproduzione della luce diurna negli spazi ipogei scaccia via emozioni negative facendo largo a nuovi investitori nel settore immobiliare, ai progettisti nel campo architettonico e dell’illuminazione, nonché al grande pubblico.

I sistemi ideati dal progetto SKYCOAT utilizzano materiali dicroici nanostrutturati avanzati in grado di riprodurre fedelmente lo stesso fenomeno di scattering di Rayleigh che si verifica nell’atmosfera e che genera il colore celeste. Sono stati sviluppati proiettori di diodi a emissione luminosa in dimensioni, forme e luminosità particolare su misura, nonché distribuzione spettrale e angolare, con emissione di un fascio di luce rettangolare, un fascio a bassa divergenza e un fascio lineare.

I membri del progetto hanno anche progettato una lampadina che ricrea la luce che colpisce una finestra coperta da una tenda, e una lampadina recessa molto adatta per i corridoi. Inoltre, la tecnologia SKYCOAT è stata utilizzata per personalizzare la sagoma percepita dei grattacieli o di altri edifici, e per ricreare l’idea di una finestra sul soffitto di una stanza.

Sono stati condotti due studi socio-clinici su 200 persone finalizzato alla valutazione degli effetti delle tecnologie di illuminazione del progetto SKYCOAT sulla percezione, il comfort e il benessere di questi soggetti. Dall’analisi è emerso che anche gli spazi innaturali sono percepiti come comodi e più ampi se illuminati mediante i sistemi SKYCOAT. Inoltre, riducono lo stress e migliorano la produttività rispetto all’illuminazione artificiale.

La rivoluzionaria tecnologia SKYCOAT sta creando una specie di luce solare che imita perfettamente la luce diurna, convincendo le persone che stanno effettivamente guardando il Sole.

Informazioni correlate

Keywords

Sotterraneo, luce naturale, ipogeo, grattacielo, SKYCOAT