Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

BILAT USA 2.0 — Risultato in breve

Project ID: 312081
Finanziato nell'ambito di: FP7-INCO
Paese: Germania

Avanti tutta per la cooperazione UE-USA nella scienza, tecnologia e innovazione

La cooperazione scientifica tra l’UE e gli Stati Uniti si è particolarmente intensificata. Un’iniziativa dell’UE ha sfruttato questa forte tendenza stimolando e incoraggiando i partenariati in tema di scienza, tecnologia e innovazione (ST&I).
Avanti tutta per la cooperazione UE-USA nella scienza, tecnologia e innovazione
La cooperazione tra l’UE e gli Stati Uniti in materia di ST&I si è ben consolidata. Tuttavia, alcune problematiche e barriere impediscono di trarre ulteriori vantaggi da questa collaborazione transatlantica.

Sulla scia del suo predecessore BILAT USA, il progetto BILAT USA 2.0 (Bilateral coordination for the enhancement and development of S&T partnerships between the European Union and the United States of America), finanziato dall’UE, è stato avviato per alimentare il dialogo sostenibile su ST&I tra enti finanziatori, ricercatori e innovatori, nonché le parti interessate del settore privato, soprattutto le PMI e le aziende.

Sono state tenute due conferenze di alto livello nell’UE e negli Stati Uniti. La prima ha raccolto circa 150 esperti, responsabili delle politiche e parti interessate per discutere delle imminenti sfide e opportunità dei partenariati per l’innovazione basati sulle migliori pratiche. Ha analizzato la ST&I, le migliori pratiche delle politiche per l’innovazione transatlantiche, le condizioni del quadro per la cooperazione transatlantica sull’innovazione, lo sviluppo di collegamenti transatlantici e i futuri percorsi di innovazione per le relazioni UE-USA in materia di ST&I. La seconda ha riunito responsabili delle politiche, eminenti scienziati ed esperti, oltre a consulenti politici, per discutere dell’importanza della diplomazia scientifica e delle aree di potenziale cooperazione su entrambe le sponde. I risultati e le conclusioni dei due eventi hanno portato a una serie di raccomandazioni per favorire le future attività congiunte e superare gli ostacoli alla cooperazione.

Inoltre, sono stati organizzati 45 workshop. Alcuni eventi si sono concentrati su una sola area tematica, vertendo su ricercatori UE e USA, organizzazioni di ricerca e innovazione, e istituzioni che affrontano una tematica, sfida o attività di ricerca specifica. Altri hanno riguardato le opportunità dei programmi di finanziamento esistenti, come ad esempio Orizzonte 2020 (H2020).

I partner del progetto hanno anche redatto varie relazioni, tra cui la partecipazione USA nel Settimo programma quadro (7° PQ) attraverso progetti di ricerca collaborativa e attività di supporto, il monitoraggio e la valutazione delle attività di H2020, nonché attività di sensibilizzazione per il 7° PQ e H2020.

BILAT USA 2.0 ha conferito nuovo slancio al dialogo costante in materia di ST&I tra l’UE e gli Stati Uniti. Questi due attivissimi poli scientifici si collocheranno di conseguenza in posizione migliore per affrontare le eventuali barriere alla collaborazione in materia di innovazione.

Informazioni correlate

Keywords

Cooperazione UE-USA, scienza, tecnologia e innovazione, BILAT USA 2.0, coordinamento bilaterale