Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Un sistema di vita sana riduce il rischio di demenza

Un innovativo programma di salute mentale che combina interventi sullo stile di vita, creazione di profili online ed esperienza clinica potrebbe contribuire a prevenire o ritardare l’insorgere della demenza.
Un sistema di vita sana riduce il rischio di demenza
Demenza è un termine generico che descrive un declino della memoria o della funzione cognitiva superiore a quello che ci si aspetterebbe con un normale invecchiamento. Sebbene i fattori di rischio come la genetica non possano essere invertiti, fattori inerenti allo stile di vita che contribuiscono alla demenza, come l’inattività fisica e una cattiva alimentazione, possono essere modificati.

Il progetto IN-MINDD (Innovative midlife intervention for dementia deterrence), finanziato dall’UE, è riuscito a creare consapevolezza e sviluppare programmi per la prevenzione della demenza attraverso l’adozione di uno stile di vita sano.

IN-MINDD ha sviluppato uno strumento online che produce un profilo dei fattori di rischio di demenza e un punteggio LIBRA (Lifestyle for Brain Health) per le persone tra i 40 e i 60 anni. Il modello LIBRA è stato validato rispetto a un ampio database di popolazioni. Rivolgendosi a potenziali pazienti futuri mentre sono ancora nella mezza età, IN-MINDD vuole aiutarli ad adottare cambiamenti nello stile di vita per ridurre il loro rischio di sviluppare demenza.

Insieme a esperti clinici e nell’ambito di un ambiente di supporto online, le informazioni generate dall’utente sono state utilizzate per testare il profiler online in sperimentazioni a controllo randomizzato in quattro paesi dell’UE. Cosa importante, IN-MINDD ha ampiamente divulgato, tramite i social media, informazioni sui fattori di rischio modificabili e sull’azione preventiva che potrebbe ridurre l’insorgere della demenza in una fase successiva della vita.

In tutto il mondo i costi sociali ed economici associati alla demenza sono valutati oltre gli 800 miliardi di dollari. Tagliare questi costi avrebbe un impatto significativo sulla sanità, in particolare nelle società che stanno invecchiando. Le modifiche allo stile di vita raccomandate da IN-MINDD potrebbero influenzare anche altre condizioni modificabili attraverso lo stile di vita come le malattie cardiache.

Informazioni correlate

Keywords

Sistema di vita sana, demenza, IN-MINDD, LIBRA, modello, sperimentazioni a controllo randomizzato